Salta al contenuto principale
Museo "Alte Nationalgalerie" a Berlino: frescos de la casa bartholdy
Museo "Alte Nationalgalerie": frescos de la casa bartholdy © visitBerlin, Foto: Pierre Adenis

Le migliori mostre a Berlino

Mostre da non perdere nei musei e negli spazi espositivi di Berlino

Berlino, metropoli d’arte, è rinomata per la sua offerta museale e per i numerosi patrimoni UNESCO che ospita. La capitale tedesca è una sede espositiva di rilevanza internazionale. Qui troverete una selezione di mostre attuali e future. Si prega di notare che a causa della pandemia di Corona, tutti i musei e le sale espositive devono rimanere chiusi.

 

Galleria James Simon sull'Isola dei Musei di Berlino

James-Simon-Gallerie - Außenansicht
James-Simon-Gallerie © Staatliche Museen zu Berlin, Foto: Luna Zscharnt für David Chipperfield Architects

Germanen. Eine archäologische Bestandsaufnahme

Teutoni. Un inventario archeologico

Sull'Isola dei Musei, due case presentano un'emozionante panoramica dei popoli germanici e della ricerca germanica: oltre 700 reperti, alcuni dei quali spettacolari, sono esposti nella Galleria James Simon, mentre il Neues Museum offre spunti di riflessione sull'emozionante storia della ricerca. Tra gli oggetti della James Simon Gallery ci sono un gran numero di nuovi reperti, che offrono ulteriori rivelazioni sulla società germanica con la sua alta società ampiamente collegata in rete, oltre a preziosi prestiti provenienti da tutta la Germania e da altri paesi europei.

18.9.2020-21.3.2021

Gemäldegalerie

Gemäldegalerie, Kulturforum di Berlino
Gemäldegalerie - Sala © visitBerlin, Foto: Pierre Adenis

Bastianino - La croce vivente di Ferrara

Dopo il restauro, la pala d'altare di grande formato con l'insolita raffigurazione della "Croce vivente di Ferrara" sarà presentata in una mostra speciale.
13.11. 2020 - 14.3. 2021

Gropius-Bau

Resti del muro di Berlino a Martin-Gropius-Bau
Muro di Berlino a Martin-Gropius-Bau © visitBerlin, Foto: Martin Gentischer
Der Martin-Gropius-Bau zeigt internationale Ausstellungen zu bildender Kunst und Kulturgeschichte; Vordergrund: Freiluft-Ausstellung Topographie des Terrors mit Überresten der Berliner Mauer

The Cool and the Cold. Pittura degli Stati Uniti e dell'URSS 1960-1990
Collezione Ludwig

Come reagiscono gli artisti alle domande del loro tempo? Come definiscono la libertà? E come sono modellati dalla loro vita politica e sociale quotidiana? Nell'anno del trentesimo anniversario della riunificazione tedesca, Gropius Bau esplora la questione in una mostra collettiva. In mostra sono esposti dipinti di entrambi i centri di potere politico che sono stati creati durante la guerra fredda - di Andy Warhol, Il'ja Kabakov, Jackson Pollock, Helen Frankenthaler e Erik Bulatov, tra gli altri.

17.9. 2021 - 19.1. 2022

Masculinities: Liberation through Photography

Questa mostra collettiva si concentra sui vari modi di concepire, rappresentare e incarnare la “mascolinità” dagli anni ‘60 ad oggi. Tra gli artisti esposti Laurie Anderson, Richard Avedon, Rotimi Fani-Kayode e Isaac Julien.
16.10.2020 - 10.1.2021

Hamburger Bahnhof

Museum Hamburger Bahnhof in Berlin
Museum Hamburger Bahnhof © visitBerlin, Foto: Martin Gentischer

Katharina Grosse: Non siamo stati noi

Le opere di Katharina Grosse impressionano soprattutto per le loro dimensioni. L'artista trasforma pareti, soffitti, persino interi edifici e paesaggi in un mondo di immagini multidimensionali e colorate. Ad Hamburger Bahnhof ha progettato la grande sala storica e l'area esterna dietro l'edificio.

14.06. 2020 - 10.01. 2021

La zuppa magica

La mostra collettiva "Magical Soup" occupa più di 2.000 metri quadrati e si occupa del rapporto tra l'udito, la vista e l'esperienza spaziale socialmente modellata. Vedrete la media art, ma anche installazioni degli anni Settanta e opere attuali.

06.09. 2020 - 03.01. 2021

Prenotate comodamente online il vostro biglietto d'ingresso per le mostre in corso alla Hamburger Bahnhof di Berlino: Valido per il giorno prenotato e accettato come buono per Smartphone Voucher o stampa.


Prenota ora il tuo biglietto

Premio della Galleria Nazionale 2019: Pauline Curnier Jardin

È un mondo mistico in cui l'artista Pauline Curnier Jardin porta lo spettatore con le sue installazioni multimediali. La francese è la vincitrice del Premio della Galleria Nazionale 2019, che viene assegnato ad artisti di età inferiore ai 40 anni che vivono e lavorano in Germania. A partire da novembre 2020, Hamburger Bahnhof dedicherà una mostra personale alle sue opere in espansione.

19.3. - 19.9. 2021

Museum Barberini

Blick über die Freundschaftsinsel auf das Museum Barberini in Potsdam
Blick über die Freundschaftsinsel auf das Museum Barberini © Helge Mundt

 

Impressionismo: la collezione Hasso Plattner

Dal 7 settembre 2020 il Museo Barberini espone in modo permanente la vasta collezione di dipinti impressionisti del fondatore del museo Hasso Plattner. In mostra oltre 100 capolavori di Claude Monet, Auguste Renoir, Berthe Morisot, Alfred Sisley, Camille Pissarro, Henri-Edmond Cross, Paul Signac e altri pittori impressionisti e post-impressionisti.

L'impressionismo in Russia. Partenza per l'avanguardia

In collaborazione con la Galleria statale Tretyakov di Mosca, questa mostra presenta i numerosi artisti russi che si sono ispirati agli impressionisti francesi della fine del XIX secolo. Sono esposte opere di Natalya Goncharova, Mikhail Larionov e Kazimir Malevich, tra gli altri.

è in arrivo

Museo storico tedesco

Vista esterna del Museo storico tedesco di Berlino
Vista esterna del Museo storico tedesco di Berlino © Deutsches Historisches Museum

IL SALTO - 1961

Un'installazione di realtà virtuale a 360° di Boris Hars-Tschachotin offre ai visitatori tre prospettive cinematografiche sulla spettacolare fuga della guardia di frontiera della RDT Conrad Schumann nel 1961.

14.1. - 5.4. 2021

Museum für Fotografie – Helmut Newton Stiftung

Museum für Fotografie - Helmut Newton Stiftung, Berlin
Museum für Fotografie - Helmut Newton Stiftung © Stefan Müller

America 1970s/80s


Questa mostra presenta una panoramica delle opere di Evelyn Hofer, Sheila Metzner, Joel Meyerowitz e Helmut Newton, offrendo un ritratto dell'America degli anni '70 e '80.
9.10.2020 - 16.5.2021

Märkisches Museum

05_MM_Aussen_Foto Michael Setzpfandt.jpg
Märkisches Museum in Berlin © Stadtmuseum Berlin, Foto: Michael Setzpfand

Märkisches Museum

Chaos & Aufbruch

In occasione del centenario della riforma territoriale che trasformò Berlino in una grande metropoli nel 1920, la mostra “100 anni della Grande Berlino” analizza questa fase di transizione e i possibili sviluppi futuri della capitale.

26.8.2020 - 30.5.2021


A chi desidera approfondire questi temi consigliamo l’esposizione centrale del Märkisches Museum, che nell'ambito del progetto comune Grande B – tredici volte città è accompagnata da altre interessanti mostre sullo sviluppo urbano, sparse nei dodici distretti di Berlino.

 

Kronprinzenpalais Unter den Linden

Kronprinzenpalais Unter den Linden in Berlin
Facciata del Kronprinzenpalais di Berlino © Foto: H.G. Esch

Metropolis incompiuta - 100 anni di sviluppo urbano per la Grande Berlino

Unvollendete Metropole – 100 Jahre Städtebau für Groß-Berlin

Negli ultimi 100 anni Berlino è cambiata e si è reinventata sotto le più diverse influenze. La mostra illuminerà questo sviluppo. Inoltre, saranno presentati i risultati del "Concorso internazionale di progettazione urbana Berlino-Brandeburgo 2070". Un altro punto focale della mostra sarà la vista delle città gemelle Mosca, Vienna, Parigi e Londra.

1.10.2020 - 3.2.2021

Pergamonmuseum

Museo Pergamon
Museo Pergamon © visitBerlin, Foto: René Lichtenstein

Pergamonmuseum. Das Panorama


Attualmente il Museo di Pergamo è chiuso a causa della pandemia di Covid-19. Inoltre, alcune sale resteranno chiuse fino al 2023 per via dei lavori di ristrutturazione in corso. Tra queste anche l'ala nord con il monumentale altare di Pergamo.
Di fronte all'Isola dei musei, l’installazione “Pergamonmuseum. Das Panorama” di Yadegar Asisi permette ai visitatori di ammirare l'altare di Pergamo nella sua forma e cornice originale all’interno dell’acropoli. Sin dalla primavera/estate 2018 l’installazione di Asisi e  alcuni pezzi forti della collezione di antichità classiche del Museo di Pergamo vengono presentati all’interno di questo edificio supplementare. In uno spazio espositivo di circa 1000 metri quadrati, il panorama con le nuove ricostruzioni multimediali dell'altare di Pergamo e 80 sculture antiche vi permetteranno di immergervi nell'antica metropoli greco-romana.

Neues Museum

 

Sala egiziana nel Neues Museum
Sala egiziana nel Neues Museum © visitBerlin, Foto: Günter Steffen

 

I più grandi scavi archeologici di Berlino

Berlins größte Grabung
Forschungsareal Biesdorf


Gli scavi archeologici più grandi di Berlino hanno avuto luogo a Biesdorf dal 1999 al 2014: 10.000 anni di storia dell'insediamento sono stati documentati su ben 22 ettari di terreno prima che venisse edificato. La mostra temporanea I più grandi scavi di Berlino: l’area di ricerca di Biesdorf permette di conoscere più da vicino il lavoro dei ricercatori e presenta reperti straordinari. Tra questi anche una maschera di cervo dell'età della pietra, uno dei ritrovamenti più antichi effettuati a Berlino.


2.10.2019 - 4.1.2021

 

Alte Nationalgalerie

Alte Nationalgalerie: Isola dei musei a Berlin
Alte Nationalgalerie: Isola dei musei © Luyue Zhang

Decadenza e sogni oscuri. Il simbolismo belga

Lo sguardo bramoso gettato nell'abisso, gli eccessi di estetismo di una società sovrassatura che si ritiene in crisi, l'attrazione morbosa tra Thanatos ed Eros: tutti temi che hanno trovato espressione artistica alla fine del XIX secolo, in particolare nel simbolismo belga. La mostra presenta questo spettro di posizioni belghe finora poco conosciute come un riferimento importante per il simbolismo europeo, da Gustave Moreau ad Arnold Böcklin e Max Klinger fino a Gustav Klimt ed Edvard Munch.
18.9.2020 - 17.1.2021

 

Kulturforum

Kulturforum
© Staatliche Museen zu Berlin, Foto: Maximilian Meisse

Il principio Piranesi

Nel 2020 la Kunstbibliothek (Biblioteca d'arte) festeggia il 300° compleanno del visionario architetto italiano Giovanni Battista Piranesi (1720-1778) con una mostra temporanea nel Kulturforum.

04.10.2020 - 07.02.2021

Dalí - La mostra a Potsdamer Platz

Dalí Museum Berlin
Dalí Museum © daliberlin.de

Mostra permanente - fino a nuovo ordine

Vieni nel mio cervello - Scopri i mondi fantastici del grande surrealista Salvador Dalí. Nel Museo Dalí - La mostra a Potsdamer Platz potrete vedere il lavoro straordinario dell'artista geniale. La collezione presenta circa 450 opere a rotazione, tra dipinti, disegni, illustrazioni e sculture. Da segnalare il ciclo della Divina Commedia dantesca e la scultura "L'Angelo Surreale".

Museo Berggruen

Museum Berggrün
Museum Berggrün © visitberlin, Foto: Wolfgang Scholvien

Picasso e il suo tempo

Il Museo Berggruen presenta opere uniche di Pablo Picasso, Paul Klee, Henri Matisse e Alberto Giacometti.  Solo Pablo Picasso è rappresentata da oltre 120 opere, tra cui capolavori fondamentali come "Arlecchino seduto" del 1905, del suo Periodo Rosa, "Il maglione giallo" del 1939 e un imponente studio approfondito per "Les Demoiselles d'Avignon", uno dei dipinti più significativi del 20° secolo. Il lavoro di Paul Klee è illustrato da 70 opere. Capolavori di Cézanne e Braque completano la collezione.

The Feuerle Collection

Missing media item.

Arte contemporanea e antiquariato

Già la posizione della mostra è eccezionale e importante dal punto di vista storico: per la collezione della raccolta del consulente d'arte Désiré Feuerle, l'architetto inglese John Pawson ha convertito un ex bunker della Seconda Guerra Mondiale. In esposizione si possono ammirare opere di artisti contemporanei, nonché antichi reperti provenienti dalla Cina o dal Sud-Est asiatico, di cui la maggior parte dell'epoca delle grandi dinastie cinesi – dalla dinastia Han, che inizia 200 anni prima di Cristo, fino alla dinastia Qing, che arriva fino al 20° secolo.
La collezione contrappone agli antichi reperti anche opere di artisti contemporanei, come Christina Iglesias, Adam Fuss, Nobuyoshi Araki, Anish Kapoor, Zeng Fanzhi e James Lee Byars.

Museo della Stasi: centro di ricerca e memoriale Normannenstraße

Stasi-Museum in Berlin
Stasi-Museum © Stasimuseum
 

Mostra permanente: Sicurezza di Stato sotto la dittatura del SED

La mostra permanente “Sicurezza di Stato sotto la dittatura del SED” illustra le strutture, lo sviluppo e il modus operandi del Ministero per la Sicurezza di Stato della DDR. La mostra si concentra soprattutto sulle persone che lavoravano per la Stasi e sui metodi impiegati da questa istituzione per controllare e perseguitare i cittadini della Germania Est.
Da non perdere gli uffici con arredi originali di Erich Mielke, l'ultimo Ministro per la sicurezza di Stato della DDR.

Schloss Cecilienhof (palazzo Cecilienhof) a Potsdam

Im Schloss Cecilienhof im Neuen Garten Potsdam fand 1945 die Potsdamer Konferenz statt
Schloss Cecilienhof im Neuen Garten Potsdam © iStock.com, Foto: MagMos

La Conferenza di Potsdam del 1945 – Il nuovo ordine mondiale

La mostra temporanea in occasione del 75° anniversario della Conferenza di Potsdam vi invita a intraprendere un viaggio multimediale nel tempo, calandovi nella cornice storica del vertice tenutosi nella movimentata estate del 1945. Potrete visitare il famoso giardino dove Churchill, Stalin e Truman sedevano uno accanto all’altro sulle sedie di vimini.  
23.6. 2020 - 31.10.2021