Salta al contenuto principale
Museo "Alte Nationalgalerie" a Berlino: frescos de la casa bartholdy
Museo "Alte Nationalgalerie": frescos de la casa bartholdy © visitBerlin, Foto: Pierre Adenis

Le migliori mostre a Berlino

Mostre da non perdere nei musei e negli spazi espositivi di Berlino

Berlino, metropoli d’arte, è rinomata per la sua offerta museale e per i numerosi patrimoni UNESCO che ospita. La capitale tedesca è una sede espositiva di rilevanza internazionale. Qui troverete una selezione di mostre attuali e future.

Per altre offerte nella capitale, date un'occhiata al nostro calendario delle esposizioni.

Humboldt Forum

Humboldt Forum Berlin, Foyer e portale Eosander
Humboldt Forum Berlin, Foyer e portale Eosander © SHF, Foto: Alexander Schippel

Berlino Globale - Mostra permanente

La mostra permanente Berlin Global all'Humboldt Forum mette Berlino in relazione con il mondo. Basandosi su singoli aspetti come la rivoluzione, la libertà, i confini, il piacere, la guerra, la moda e l'interconnessione, la mostra racconta la storia di Berlino. Diverse voci della città fanno vivere i temi. I diversi mondi tematici sono messi in scena in installazioni emozionanti e interattive che coprono l'intero spazio.

Neue Nationalgalerie

Vista esterna della Nuova Galleria Nazionale di Berlino
Vista esterna della Nuova Galleria Nazionale di Berlino © Marcus Ebener

L'arte della società 1900 - 1945. Collezione della Galleria Nazionale

Circa 250 dipinti e sculture di prima classe della prima metà del XX secolo presentano artisti di fama mondiale come Otto Dix, Hannah Höch, Ernst Ludwig Kirchner e Paula Modersohn-Becker.

Mostra permanente

Gemäldegalerie

Sala della Gemäldegalerie di Berlino
Sala della Gemäldegalerie di Berlino © SMB, Foto: David von Becker

La collezione Solly 1821-2021
Dall'immagine "caos" alla galleria di immagini

Mostra speciale, dal 21 ottobre 2021 al 16 gennaio 2022

All'inizio del XIX secolo, il mercante inglese Edward Solly (1776-1844) fondò una magnifica collezione di quadri composta da più di tremila dipinti, provenienti principalmente dall'Italia, dalla Germania e dai Paesi Bassi. Molti di questi quadri sono stati dipinti da artisti poco conosciuti all'epoca, ma oggi famosi in tutto il mondo, come Giotto, Botticelli, Jan van Eyck o Jan Gossart.

Le opere selezionate mostrano la complessità e l'ampiezza della Collezione Solly e descrivono il cambiamento nell'apprezzamento dei singoli pezzi sotto vari aspetti. Vengono mostrati capolavori e riscoperte.

Museum Barberini

Vista sulla Freundschaftsinsel verso il Museo Barberini a Potsdam
Vista sulla Freundschaftsinsel verso il Museo Barberini a Potsdam © Helge Mundt

Impressionismo: la collezione Hasso Plattner

Dal 7 settembre 2020 il Museo Barberini espone in modo permanente la vasta collezione di dipinti impressionisti del fondatore del museo Hasso Plattner. In mostra oltre 100 capolavori di Claude Monet, Auguste Renoir, Berthe Morisot, Alfred Sisley, Camille Pissarro, Henri-Edmond Cross, Paul Signac e altri pittori impressionisti e post-impressionisti.

L'impressionismo in Russia. Partenza per l'avanguardia

fino al 9.1. 2022

In collaborazione con la Galleria statale Tretyakov di Mosca, questa mostra presenta i numerosi artisti russi che si sono ispirati agli impressionisti francesi della fine del XIX secolo. Sono esposte opere di Natalya Goncharova, Mikhail Larionov e Kazimir Malevich, tra gli altri.

A causa del contingente limitato, attualmente è possibile prenotare il biglietto per la mostra in corso al Museo Barberini solo nel webshop del Museo Barberini.

Prenota ora il tuo bigliette

Berlinische Galerie

Interno della Berlinische Galerie di Berlino
Berlinische Galerie © Berlinische Galerie, Foto: Noshe

Ferdinand Hodler e il modernismo berlinese

10 settembre 2021 - 17 gennaio 2022

I quadri di figura, i paesaggi di montagna e i ritratti di Ferdinand Hodler sono tra i capolavori del modernismo. Anche oggi sono in gran parte sconosciuti: Il percorso artistico di Hodler, che ha contribuito a formare il Simbolismo, è passato per Berlino. Vedi circa 50 dipinti dell'artista nella mostra "Ferdinand Hodler e il modernismo berlinese", così come altre opere di artisti della Secessione berlinese come Lovis Corinth, Walter Leistikow, Hans Thoma e Julie Wolfthorn.

Gropius-Bau

Martin-Gropius-Bau a Berlino
Martin-Gropius-Bau © iStock.com, Foto: anibaltrejo

The Cool and the Cold. Pittura degli Stati Uniti e dell'URSS 1960-1990
Collezione Ludwig

24.9. 2021 - 9.1.2022

Come reagiscono gli artisti alle domande del loro tempo? Come definiscono la libertà? E come sono modellati dalla loro vita politica e sociale quotidiana? Nell'anno del trentesimo anniversario della riunificazione tedesca, Gropius Bau esplora la questione in una mostra collettiva. In mostra sono esposti dipinti di entrambi i centri di potere politico che sono stati creati durante la guerra fredda - di Andy Warhol, Il'ja Kabakov, Jackson Pollock, Helen Frankenthaler e Erik Bulatov, tra gli altri.

Schloss Cecilienhof (palazzo Cecilienhof) a Potsdam

Potsdam, Neuer Garten, Schloss Cecilienhof, Vestibül (Konferenzraum), Raum 4.
Potsdam, Neuer Garten, Schloss Cecilienhof, Vestibül (Konferenzraum) © Stiftung Preußische Schlösser und Gärten Berlin-Brandenburg

La Conferenza di Potsdam del 1945 – Il nuovo ordine mondiale

fino al 31.10.2021

La mostra temporanea in occasione del 75° anniversario della Conferenza di Potsdam vi invita a intraprendere un viaggio multimediale nel tempo, calandovi nella cornice storica del vertice tenutosi nella movimentata estate del 1945. Potrete visitare il famoso giardino dove Churchill, Stalin e Truman sedevano uno accanto all’altro sulle sedie di vimini.

C/O Berlin

C/O Berlin
C/O Berlin © C/O Berlin, Foto: David von Becker

Canzoni del cielo - Fotografia e nuvola

11.12. 2021-5.3. 2022

La nuvola: un motivo ben noto nella fotografia da tempo immemorabile - e oggi, in parallelo, una metafora per le strutture di rete decentralizzate. La mostra collettiva internazionale "Songs of the Sky" è dedicata a questo tema di grande attualità. Opere contemporanee sono giustapposte a materiali classici della storia della fotografia.

Harald Hauswald
Pieno di vita! Reloaded

11.12. 2021-5.3. 2022

Le fotografie di Harald Hausmann, che all'epoca era sotto sorveglianza della Stasi, offrono uno sguardo unico su come la gente viveva insieme nell'ex DDR e sulle grandi sfide umane e socio-politiche dopo la riunificazione.

Neues Museum e James-Simon-Galerie

Mostra da "Schliemann's Worlds" nella James Simon Gallery
Mostra da "Schliemann's Worlds" nella James Simon Gallery © Hellenic Ministry of Culture and Sports/Hellenic Cultural Resources Managing and Development Organization

I mondi di Schliemann

13.4. - 18.9. 2022

In occasione del 200° compleanno di Heinrich Schliemann, il Museo di Preistoria e Storia Antica di Berlino mostra la vita di Schliemann nel suo insieme sull'Isola dei Musei. Oltre a pezzi di valore della collezione troiana del Museo di Preistoria e Storia Antica, saranno esposti oggetti d'arte archeologica di prima classe del Museo Nazionale di Atene, nonché affascinanti oggetti d'arte contemporanea, per esempio provenienti da Cina, Giappone, Russia e Stati Uniti.

Pergamonmuseum

Vista esterna del Pergamonmuseum Berlin
Pergamonmuseum Berlin © SMB, Foto: Becker

Pergamonmuseum. Das Panorama

Alcune sale resteranno chiuse fino al 2025 per via dei lavori di ristrutturazione in corso. Tra queste anche l'ala nord con il monumentale altare di Pergamo.


Di fronte all'Isola dei musei, l’installazione “Pergamonmuseum. Das Panorama” di Yadegar Asisi permette ai visitatori di ammirare l'altare di Pergamo nella sua forma e cornice originale all’interno dell’acropoli. Sin dalla primavera/estate 2018 l’installazione di Asisi e  alcuni pezzi forti della collezione di antichità classiche del Museo di Pergamo vengono presentati all’interno di questo edificio supplementare. In uno spazio espositivo di circa 1000 metri quadrati, il panorama con le nuove ricostruzioni multimediali dell'altare di Pergamo e 80 sculture antiche vi permetteranno di immergervi nell'antica metropoli greco-romana.

Dalí - La mostra a Potsdamer Platz

Dalí Museo d'Arte di Berlino
© daliberlin.de
 

Mostra permanente

Vieni nel mio cervello - Scopri i mondi fantastici del grande surrealista Salvador Dalí. Nel Museo Dalí - La mostra a Potsdamer Platz potrete vedere il lavoro straordinario dell'artista geniale. La collezione presenta circa 450 opere a rotazione, tra dipinti, disegni, illustrazioni e sculture. Da segnalare il ciclo della Divina Commedia dantesca e la scultura "L'Angelo Surreale".

Museo Berggruen

Museum Berggrün
Museum Berggrün © visitberlin, Foto: Wolfgang Scholvien

Picasso e il suo tempo

Il Museo Berggruen presenta opere uniche di Pablo Picasso, Paul Klee, Henri Matisse e Alberto Giacometti.  Solo Pablo Picasso è rappresentata da oltre 120 opere, tra cui capolavori fondamentali come "Arlecchino seduto" del 1905, del suo Periodo Rosa, "Il maglione giallo" del 1939 e un imponente studio approfondito per "Les Demoiselles d'Avignon", uno dei dipinti più significativi del 20° secolo. Il lavoro di Paul Klee è illustrato da 70 opere. Capolavori di Cézanne e Braque completano la collezione.

The Feuerle Collection

Mostra La collezione Feuerle a Berlino
© Holger Niehaus

Arte contemporanea e antiquariato

Già la posizione della mostra è eccezionale e importante dal punto di vista storico: per la collezione della raccolta del consulente d'arte Désiré Feuerle, l'architetto inglese John Pawson ha convertito un ex bunker della Seconda Guerra Mondiale. In esposizione si possono ammirare opere di artisti contemporanei, nonché antichi reperti provenienti dalla Cina o dal Sud-Est asiatico, di cui la maggior parte dell'epoca delle grandi dinastie cinesi – dalla dinastia Han, che inizia 200 anni prima di Cristo, fino alla dinastia Qing, che arriva fino al 20° secolo.
La collezione contrappone agli antichi reperti anche opere di artisti contemporanei, come Christina Iglesias, Adam Fuss, Nobuyoshi Araki, Anish Kapoor, Zeng Fanzhi e James Lee Byars.

Museo della Stasi: centro di ricerca e memoriale Normannenstraße

Museo della Stasi di Berlino
Museo della Stasi - Sala conferenze © Stasi-Museum / ASTAK, Foto: John Steer

Mostra permanente: Sicurezza di Stato sotto la dittatura del SED

La mostra permanente “Sicurezza di Stato sotto la dittatura del SED” illustra le strutture, lo sviluppo e il modus operandi del Ministero per la Sicurezza di Stato della DDR. La mostra si concentra soprattutto sulle persone che lavoravano per la Stasi e sui metodi impiegati da questa istituzione per controllare e perseguitare i cittadini della Germania Est.
Da non perdere gli uffici con arredi originali di Erich Mielke, l'ultimo Ministro per la sicurezza di Stato della DDR.