Salta al contenuto principale
Martin-Gropius-Bau
Martin-Gropius-Bau mit Mauer © visitBerlin, Foto: Martin Gentischer

Gropius Bau (Edificio Gropius)

Il buon zio del Bauhaus

Il Gropius Bau (Edificio Gropius) è l'edificio espositivo più importante di Berlino e uno degli edifici espositivi più significativi a livello internazionale. L'edificio, che fino al 1989 si trovava proprio nei pressi del Muro di Berlinoe che nel passato ospitava il Museo delle Arti e dei Mestieri, è stato denominatocosìdal nome del suo architetto, prozio del noto architetto e fondatore dello stile Bauhaus Walter Gropius. L'imponente edificio venne costruito nel 1881, secondo lo stile di un edificio rinascimentale italiano. L'impressionante cortile a lucernario nel museo funge da centro delle esposizioni. Gli spazi tra una finestra e l'altra sono decorati da mosaici con allegorie di epoche diverse e stemmi di città tedesche. Nelle ultime settimane della Seconda Guerra Mondiale, l'edificio venne colpito dalle bombe. La ricostruzione della struttura avvenne a partire dal 1978, dopo che essa era stata posta sotto tutela nel 1966. Un ulteriore restauro venne effettuato a cavallo dei due secoli, prima che venisse allestita la mostra del Millennio "Sieben Hügel" (Sette colli). Oggi il Gropius Bau è teatro di grandi esposizioni temporanee di livello internazionale.

Orari di apertura (informazioni aggiuntive)
Mer - Lun 10 - 19
Mar chiuso

Qui troverete ulteriori informazioni