Salta al contenuto principale
Vista sulla Freundschaftsinsel verso il Museo Barberini a Potsdam
Vista sulla Freundschaftsinsel verso il Museo Barberini a Potsdam © Helge Mundt

Museum Barberini

Capolavori della pittura impressionista

Dietro la storica facciata del palazzo nel cuore di Potsdam, non lontano da Berlino, sarete inebriati dalla luce e dall'ebbrezza cromatica dell'Impressionismo, con le opere degli artisti più famosi come Claude Monet, Pierre-Auguste Renoir o Paul Signac.

Biglietti

Occhi puntati sulla pittura impressionista 

Sì, state leggendo esattamente: il Museum Barberini (Museo Barberini) riunisce sotto il suo tetto ben 38 dipinti di uno dei massimi esponenti dell'Impressionismo, Claude Monet! Fra di essi anche opere fondamentali come Ninfee, Palazzo Contarini, Covoni o I pioppi a Giverny. A parte Parigi, non troverete altri luoghi in Europa in cui ammirare una simile raccolta di opere di Claude Monet.

Museo Barberini, Sala espositiva

Tuttavia nelle sale espositive dell'antico Palais Barberini si susseguono anche altri artisti impressionisti di notorietà mondiale: 
Nomi del calibro di Pierre-Auguste Renoir, Camille Pissarro oppure Paul Signac fanno presagire ai visitatori il livello qualitativo dei capolavori qui esposti. Complessivamente sono oltre cento i dipinti dell'Impressionismo e del Postimpressionismo che il collezionista e fondatore del museo Hasso Plattner ha raccolto ed esposto al Barberini, affinché tutti potessero cogliere l'esperienza sensoriale dell'arte impressionista:

"Avvertiamo la sensazione del vento sulla pelle e la temperatura dell'acqua, quando guardiamo 'Barche a vela sulla Senna' di Monet. Nessun altro tipo d'arte arriva a tanto. Gli Impressionisti sono geni della comunicazione."
Hasso Plattner

Un aspetto particolarmente appassionante: la Collezione Hasso Plattner esamina anche la successiva evoluzione della luminosa pittura paesaggistica impressionista del XIX secolo nei movimenti dei primi anni del XX secolo. Quindi andate alla scoperta dei capolavori dei Fauvisti come Maurice de Vlaminck, dei Neoimpressionisti e dei Puntinisti.

Mostre internazionali con opere di tutte le epoche

Il Museum Barberini riserva parecchie sorprese durante l'anno, con mostre temporanee su tutte le epoche stilistiche. Qui scoprirete anche antiche sculture e opere della pittura barocca, oltre all'arte di Vincent van Gogh, di Pablo Picasso o di Gerhard Richter. I pezzi in esposizione sulla base di collaborazioni con collezioni e musei internazionali sono di primaria importanza.

Un giovane museo dietro la facciata di un palazzo

Il Museum Barberini è giovane: inaugurato nel 2017, è stato realizzato come replica del Palais Barberini in stile neoclassico-barocco che anticamente sorgeva nello stesso punto e che era stato distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale: 
La costruzione nel cuore del centro storico di Potsdam dell'edificio di rappresentanza definito "Palais" – prendendo rigorosamente a modello il Palazzo Barberini a Roma – fu commissionata nel XVIII secolo da Federico il Grande. Nel XIX secolo il sontuoso fabbricato diventò ben presto il fulcro della vita pubblica, offrendo un palco all'arte e alla cultura. Ancora oggi può contare su un Salone delle feste in grado di accogliere circa 200 persone.

Museum Barberini - BWC Partner 2023

Fin dall'inizio della ricostruzione, nel 2005, è stato fatto davvero molto: grazie al sostegno della Hasso Plattner Foundation è avvenuta la rinascita del Palais, replicando la facciata, la planimetria e il prospetto dell'edificio precedente. Nel frattempo gli spazi interni sono diventati modernissime sale espositive.

Da non perdere assolutamente:

Claude Monet, Ninfee, 1914-1917
Maurice de Vlaminck, Paesaggio con tetti rossi, non datato
Paul Cézanne, Sottobosco, 1897/98
Raoul Dufy, La vela bianca
Pierre-Auguste Renoir, Il pero, 1877
Paul Signac, Il porto al tramonto, 1892
Camille Pissarro, Boulevard Montmartre, 1897

La visita:

L'intero edificio museale è accessibile senza barriere architettoniche. In caso di necessità sono disponibili sedie a rotelle e deambulatori.
Per bambini e ragazzi di età inferiore a 18 anni l'ingresso è gratuito, i gruppi possono fruire di sconti.
È necessario prenotare un biglietto per una determinata finestra temporale.
Da Berlino si raggiunge comodamente con i mezzi di trasporto pubblico, ossia le linee ferroviarie IC, RB, RE, HBX e la linea suburbana S7.
 

Biglietti

Heures d'ouverture (informations complémentaires)