Salta al contenuto principale
Vista sulla Freundschaftsinsel verso il Museo Barberini a Potsdam
Vista sulla Freundschaftsinsel verso il Museo Barberini a Potsdam © Helge Mundt

Museo Barberini

Arte moderna in un ambiente storico

Il Palazzo Barberini, distrutto durante la seconda guerra mondiale, è stato riportato al suo antico splendore. Per rendere il vecchio mercato di nuovo uno spazio pubblico per l'arte e la cultura, viene trasformato in un museo di arte impressionista e moderna.

Biglietti

Si prega di notare: Gli attuali orari di apertura e chiusura e le norme igieniche speciali per il Covid-19 sono disponibili su questo sito web.

Uno sguardo a destra mostra il possente palazzo della città. Guardando a sinistra si può vedere il raffinato edificio del vecchio municipio. Alle vostre spalle potrete intravedere l'imponente Nikolaikirche.  Non c'è dubbio che il vecchio mercato nel centro di Potsdam, con i suoi edifici storici, sia una delle piazze più suggestive della città. Completata nel 2016 con il Palazzo Barberini, la splendida casa borghese si estende di fronte a voi.
Più precisamente, si tratta di una ricostruzione del sito autentico. Il fondatore e mecenate di SAP, Hasso Plattner, ha fatto ricostruire il Palazzo tra il 2013 e il 2016 per creare il suo museo. In mostre temporanee, si possono ammirare un totale di 2.200 metri quadrati di arte principalmente impressionista. Tra le altre, si trovano importanti opere di Monet, Renoir e Sisley.

Federico il Grande la definisce una rappresentativa casa borghese italiana

Ma nel Museo Barberini è rappresentata anche arte moderna. Si possono contemplare esposizioni di arte moderna americana così come di pittura del periodo successivo al 1989. Un highlight nascosto, inoltre, è rappresentato dall'arte della DDR, che è esposta nel Museo Barberini.
Il Palazzo sorse per la prima volta già negli anni 1771 e 1772. Federico il Grande fa costruire l'edificio secondo un esempio di stile italiano. Insieme agli altri prestigiosi edifici viene rapidamente a formare il centro di Potsdam. Inoltre, il Palazzo Barberini, dopo che Federico Guglielmo lo fa ampliare con due ali laterali, diventa sede della vita pubblica. Esso offre un palcoscenico per l'arte e la cultura e, fino a un raid aereo nel 1945, è al contempo un edificio abitativo in posizione centrale, proprio accanto all'Havel.
Accanto al museo, nel Palazzo Barberini si trova ancora oggi una sala da ballo per circa 200 ospiti. Nel seminterrato si trova una stanza didattica museale e, se si vogliono acquistare riproduzioni di qualche opera dopo aver visitato il museo, è possibile farlo nel negozio interno. Inoltre, il bar del museo invita a soffermarsi. Soprattutto in estate, si può portare il caffè sulla piazza del vecchio mercato e godersi l'impressionante paesaggio. Uno sguardo a destra, uno sguardo a sinistra.

 

Biglietti

Orari di apertura

Wednesday - Monday 10am - 7pm, every first Thursday 10am - 9pm
Orari di apertura (informazioni aggiuntive)