Salta al contenuto principale
Blick auf den Potsdamer Platz
Kulturforum nahe Potsdamer Platz © visitberlin, Foto: Wolfgang Scholvien

Kulturforum (complesso di edifici culturali)

Un forum per l'arte

Notizie:

La Neue Nationalgalerie, chiusa per ristrutturazione, celebrerà la sua riapertura il 22 agosto 2021.

Un altro grande museo è in costruzione accanto ad esso: il Museo del XX secolo.
Lo sviluppo dello spazio aperto tra la Philharmonie e la Neue Nationalgalerie è destinato a creare una relazione spaziale più forte tra tutti gli edifici.
Il progetto vincitore del concorso è dello studio di architettura svizzero Herzog & De Meuron. L'apertura è prevista per il 2026.

Il Kulturforum, insieme all'Isola dei Musei, costituisce il centro dell'arte a Berlino. Oltre alla Neue Nationalgalerie (Nuova Galleria Nazionale), la Gemäldegalerie (Galleria dei dipinti), ilKunstgewerbemuseum (Museo delle Arti e Mestieri) e altri musei ancora, si trovano qui anche la Philharmonie (Sala concerti) e la Staatsbibliothek (Biblioteca di Stato).

Neue Nationalgalerie (Nuova Galleria Nazionale)

La Neue Nationalgalerie contiene una collezione selezionata di arte dell'epoca moderna. Nell'edificio in vetro dal tetto piano, il cui tetto viene sorretto solo da otto supporti, hanno luogo anche esposizioni straordinarie di portata internazionale. In queste occasioni, la mostra permanente è quindi chiusa.

Gemäldegalerie (Galleria dei dipinti)

Nella Gemäldegalerie si trova una collezione di pezzi d'esposizione straordinari della pittura europea. In seguito alla riunificazione, sono state congiunte raccolte di opere provenienti da tutte e due le parti della città e sono state esposte nell'edificio edificato da ultimo che andò a completare le costruzioni del museo già esistenti creando un insieme armonico.

Kunstgewerbemuseum (Museo delle Arti e Mestieri)

Nel Kunstgewerbemuseum, il cui edificio è stato costruito tra il 1978 e il 1985, vengono presentati pezzi d'esposizione dal Medioevo al Rinascimento, Barocco e soprattutto Jugendstil (stile liberty), fino al giorno d'oggi. Si possono ammirare qui pezzi religiosi di grande effetto, mobili, capi di abbigliamento, gioielli e oggetti di arredamento, che documentano il cambiamento degli indirizzi di stile.

Musikinstrumenten-Museum (Museo degli strumenti musicali)

Il Musikinstrumenten-Museum concepito da Hans Scharoun mostra una collezione di oltre 750 strumenti dal XVI secolo fino al giorno d'oggi. Un'esperienza particolare è la presentazione dell'organo Wurlitzer del 1929 in occasione di visite guidate, film muti o in concerti speciali.

Philharmonie (Sala concerti)

La Philharmonie è una delle sale concerti più famose del mondo, nella quale si esibiscono rinomati artisti di fama internazionale, come il direttore austriaco Herbert von Karajan. L'edificio, con la sua architettura pronunciata, venne costruito da Hans Scharoun. La Große Saal (Grande Sala) e la Kammermusiksaal (Sala da musica da camera) si distinguono per la loro straordinaria acustica.

Staatsbibliothek (Biblioteca di Stato)

Anche la Staatsbibliothek situata di fronte è stata edificata secondo i piani di Scharoun tra il 1967 e il 1978, come completamento nel lato est del Kulturforum. Essa crea un insieme armonico con la Philarmonie. Qui hanno trovato una sistemazione collezioni di libri a partire dal 1956; altre collezioni si trovano nell'altro edificio della Staatsbibliothek, che si trova nel viale Unter den Linden.

Orari di apertura (informazioni aggiuntive)