Salta al contenuto principale
Gemäldegalerie, Kulturforum di Berlino
Gemäldegalerie - Sala © visitBerlin, Foto: Pierre Adenis

Gemäldegalerie (Galleria dei dipinti)

Giovane donna con collana di perle e altri capolavori della pittura europea

Botticelli, Caravaggio, Raffaello, Beato Angelico, Canaletto, Mantegna, Lippi, Tiziano, Antonello da Messina, Masaccio, Van Eyck, Petrus Christus, Bosch, Dürer, Rubens, Vermeer e Rembrandt: la Gemäldegalerie di Berlino raccoglie una delle più ricche collezioni di dipinti europei, ben 2700, dal XIII al XVIII secolo.

Biglietti

Posizionata all’interno del Kulturforum, a due passi da Potsdamer Platz, la Gemäldegalerie ha avuto una storia travagliata, come d'altra parte tutta Berlino. Inaugurata nel 1830 come reparto dell’Altes Museum (Museo Vecchio) con alcuni dei più bei dipinti prima custoditi nel castello reale, si è progressivamente arricchita grazie a nuove acquisizioni. Nel 1904 fu quasi completamente trasferita all’interno dell’odierno Bode-Museum (all’epoca Kaiser-Friedrich-Museum). Sul finire della Seconda Guerra Mondiale un incendio distrusse centinaia di dipinti, mentre poco dopo il resto della collezione fu diviso tra est e ovest, seguendo il destino della capitale. Fu riunito solo nel 1998 grazie all’inaugurazione di un apposito spazio all’interno del Kulturforum.

Gemäldegalerie - I dipinti assolutamente da vedere

Il museo ha alcune delle più ricche collezioni al mondo dedicate alla pittura tedesca dal XIII al XVIII secolo, al Rinascimento e al Barocco italiano e alla pittura olandese e fiamminga del XVII secolo, più altri capolavori dell’arte europea. Tra i dipinti da non perdere alla Gemäldegalerie bisogna citare: il Ritratto di Hieronymus Holzschuher di Albrecht Dürer (1526), la Madonna in una chiesa gotica di Jan van Eyck (1425), la Donna con collana di perle di Vermeer (1664) , l’autoritratto di Rembrandt (1634), il Perseo libera Andromeda di Rubens (1622), la Madonna Bardi di Botticelli (1485), la Dormitio Virginis di Giotto (1312) e tanti altri ancora, troppi per poterli citare tutti senza rischiare un mero elenco di nomi e autori. Non vi resta che visitare la Gemäldegalerie per scoprirli tutti. E rimanerne estasiati.

Biglietti

Orari di apertura (informazioni aggiuntive)
Mar, Mer, Ven - Dom 10.00 - 18.00h
Gio 10.00 - 20.00h
Lun chiuso