Salta al contenuto principale
Blick auf das Bundestagsgebäude vom Solardach des Futuriums
visitBerlin, Foto: Angela Kröll

Berlino, città del futuro: la capitale tedesca è una fucina di nuove idee

Concept innovativi per la città di domani

In giro per la città a bordo di un taxi autonomo: per Berlino non si tratta di una visione, ma di un servizio che ben presto diventerà realtà. Sul posto, presso i vari centri di ricerca di Berlino, potrete conoscere più da vicino nuove tecnologie, le più disparate, che hanno già trovato applicazione in formati artistici sperimentali oltre che sulla scena gastronomica. Che ne dite di un gelato refrigerato con azoto liquido a -196 °C? Durante il vostro tour alla scoperta della città potrete assistere in loco a momenti storici grazie alla realtà aumentata e alla realtà virtuale. E fare esperienza diretta del futuro attraverso laboratori urbani, fiere tecnologiche, eventi dai format più diversi e naturalmente il Futurium. Partecipate alle discussioni traendone ispirazione.

Consiglio 1: il Futurium di Berlino - E voi come immaginate il futuro?

Suggerimento 2: Bambini: scoprire il futuro insieme

Suggerimento 3: Arte e cultura: concetti espositivi innovativi

Suggerimento 4: pratica urbana a Berlino: Modellare attivamente la città

Suggerimento 5: Living e Ricerca - Quartieri urbani del futuro

Suggerimento 6: Architettura: i migliori luoghi "Instagrammable" del futuro

Suggerimento 7: Eventi: Fiere ed eventi su temi futuri e digitali

Suggerimento 8: shopping: Concetti di shopping innovativi e sostenibili

Suggerimento 9: Mangiare e bere: spuntini con ispirazione per il futuro

Suggerimento 10: Mobilità: veloce e sostenibile sulla strada
 

Come tutte le grandi metropoli, anche Berlino deve porsi di fronte alle grandi sfide del nostro tempo, nelle quali sostenibilità e tutela dell'ambiente rivestono un ruolo sempre più importante, anche in relazione ai viaggi. Scoprite con noi progetti già in essere e visitate luoghi dai quali scaturiscono nuovi impulsi e dove si sviluppano concept innovativi.

Consiglio 1: il Futurium di Berlino - E voi come immaginate il futuro?

Eingang des Futuriums
Eingang des Futuriums - Haus der Zukünfte in Berlin visitBerlin, Foto: Angela Kröll

Suddivisa in diversi ambiti tematici, l'esposizione nel Futurium di Berlino invita a riflettere sul tema Futuro. Come sarà la nostra convivenza nelle città del futuro? Come ci sposteremo? Cosa mangeremo? Come definiremo in futuro la giustizia? Le ultime informazioni sui grandi interrogativi del nostro tempo, quali il cambiamento climatico, l'intelligenza artificiale o nuove forme di società, vengono presentate con spirito divertente e ispiratore. Ricca di numerosi elementi multimediali e interattivi, l'esposizione ha ricevuto nel 2021 il Premio del Museo europeo. "Ogni paese dovrebbe avere il proprio Futurium", così si è espressa la giuria. Nel Futurium Lab potrete assumere anche voi un ruolo attivo. Un viaggio nel futuro perfetto anche per le famiglie.

Futurium - La Casa del Futuro

Consiglio 2: con i bambini alla scoperta del futuro a Berlino

GSC Game Science Center
GSC Game Science Center GSC GameScienceCenter GmbH/Sandy Kramer

Berlino offre altri luoghi che susciteranno l'entusiasmo dei bambini interessati al futuro e alla tecnologia. Uno di questi è il Computerspielemuseum, il museo dei videogiochi, che oltre a giochi nerd rétro offre anche avvincenti tecnologie interattive e innovative. Nel Science Center Spectrumdel Technikmuseum, il Museo della tecnologia di Berlino, i bambini potranno cimentarsi nell'assemblaggio di robot. Mentre nel FEZ Space Club bambini e teenager si esercitano come fanno i veri astronauti.

Museo dei giochi per computer

Consiglio 3: esposizioni dai concept innovativi e offerte digitali

L'incontro fra arte e tecnologia dà vita a percorsi creativi completamente nuovi. Pionieri in questo ambito a Berlino sono la mostra permanente Dark Matter, la galleria Lighthouse of Digital Art e la piattaforma artistica LAS (Light Art Space). Tutte e tre offrono esperienze artistiche innovative e animate dalla tecnologia, nelle quali vi immergerete in modo totalizzante in mondi fatti di luci, suoni e spazio.

Chi ha interesse per l'arte digitale, non potrà fare a meno di visitare la Julia Stoschek Foundation.  Anche la König Galerie affronta il tema del commercio digitale dell'arte del futuro effettuato attraverso Non-Fungible Token (NFT). Per l'asta di NFT cliccare sul seguente link: Decentraland. Con Open Sea è stato istituito a Berlino il primo e finora più grande marketplace NFT del mondo. 

Chi desidera approcciarsi alla storia e alle storie di Berlino, troverà nelle offerte di realtà virtuale e realtà aumentata una nuova dimensione per i tour alla scoperta della città. È affascinante constatare che tanti innovativi mondi esperienziali trovino l'ambientazione perfetta proprio in vecchi edifici industriali come il Kraftwerk, una ex centrale elettrica.

Kraftwerk di Berlino

Consiglio 4: progettazione attiva della città - Prassi urbana a Berlino

ehemaliger Flughafen Tempelhof
Abfertigungshalle im ehemaligen Flughafen Tempelhof: Heute ein Veranstaltungsort Verena Eidel

Una Berlino senza cantieri appare ancora una visione possibile solo in un futuro ben lontano. Tuttavia è proprio questo costante cambiamento a lasciare tanto spazio di manovra alla creatività e a nuove idee. Per comprendere meglio questo aspetto basti pensare al villaggio urbano e centro culturale Holzmarkt, all'area RAW Gelände, all'Hangar 1 nell'ex Aeroporto Tempelhof oppure allo Haus der Statistik vicino ad Alexanderplatz (Otto-Braun-Straße 70).

Quest'ultimo, ex edificio amministrativo della RDT, doveva inizialmente essere abbattuto. Oggi la società civile e il settore pubblico stanno pianificando insieme lo sviluppo dell'area. Nello stesso edificio si sono insediate diverse iniziative, come la Mitkunstzentrale, un workshop di arte e clima, un cinema sperimentale o un laboratorio di fermentazione e coltivazione di funghi. L'obiettivo è quello di creare economie alternative che incoraggino lo spirito di iniziativa, la solidarietà e la comunità, dando vita a nuovi luoghi di incontro.

Berlin Mural Fest, Holzmarkt 25, Berlin
Berlin Mural Fest, Holzmarkt 25, Berlin visitBerlin, Foto: Dirk Mathesius

La Floating University (letteralmente università galleggiante) sull'area dell'ex bacino di raccolta delle acque dell'Aeroporto Tempelhof (Lilienthalstraße 32) invita regolarmente a eventi con discussioni pubbliche, mentre il CityLAB Berlin (Platz der Luftbrücke 4, Tempelhof) offre spazio e supporto a tutti coloro che desiderano, con le loro idee, dare un contributo alla progettazione di una città del futuro che sia sostenibile e digitale. I risultati verranno presentati ed esposti pubblicamente.

Floating University Berlin (FUB)
Floating University Berlin © Dept

Anche sull'area su cui si estendeva un tempo il parco divertimenti della RDT Spreepark | Plänterwald vi è spazio per il confronto comune sulla prassi urbana. Su iniziativa della società di servizi Grün Berlin e della Berliner Clubkommission, la Commissione dei Club di Berlino, si riflette sulle possibilità di sviluppo sostenibile e coeso dell'ambiente cittadino e sociale e sulla stretta correlazione fra ambiente e cultura che si riscontra a Berlino.

Luoghi sostenibili a Berlino

Consiglio 5: i quartieri cittadini del futuro, dove vivere e fare ricerca

Urban Tech Republic: progetto schizzo riutilizzo dell'ex aeroporto di Berlino Tegel
Urban Tech Republic: progetto schizzo riutilizzo dell'ex aeroporto di Berlino Tegel Foto: Tegel Projekt GmbH / gmp Architekten

Naturalmente a Berlino non ci si limita solo a progettare. Tanti progetti vengono anche già realizzati. Si pensi ad esempio alla Urban Tech Republic. Il parco industriale e di ricerca, situato nell'area dell'ex Aeroporto Tegel, affronta le sfide delle metropoli in crescita attraverso un uso rispettoso delle risorse energetiche e dei materiali, una mobilità che tuteli il clima, il controllo interconnesso e basato sui dati delle infrastrutture. Nei progetti dei quartieri residenziali vicini si sta testando un tipo di edilizia e di convivenza climaticamente neutro. Potrete ottenere maggiori informazioni sulla progettazione presso il punto informativo situato nell'ex mensa dell'edificio amministrativo.

Siemensstadt 2.0

Siemensstadt 2.0
Vision für die Siemensstadt 2.0 Siemens AG

Altro accattivante nuovo quartiere cittadino è quello di Siemensstadt². Proprio dove Siemens già nel 1897 aveva insediato per la prima volta la sua industria, nasce ora un campus pubblico del futuro. Qui a Spandau entro il 2030 è prevista la costruzione di un quartiere cittadino digitale e sostenibile in cui vivere, ricercare e lavorare. Sono svariati gli operatori turistici che offrono visite guidate nell'area. Curiosità: la vicina Ringsiedlung Siemensstadt è una delle sei residenze in stile moderno di Berlino dichiarate patrimonio dell'umanità.

Aeroporto Tempelhof – Highway

Visione della torre Tempelhof Airport Berlin
Visione della torre Tempelhof Airport Berlin mlzd

Anche all'AeroportoTempelhof il futuro incontra il passato. Nei complessi di edifici e hangar della struttura dell'ex aeroporto oggi si tengono eventi ed esposizioni, si studia e si ricerca. Testando al contempo nuovi concept di convivenza urbana. Sul tetto sta inoltre sorgendo una galleria di storia con vista a 360°. Nella distesa dei campi kitesurfer si imbattono in pecore al pascolo, allodole e giardinieri per passione.

EUREF Campus

EUREF-Campus
EUREF-Campus EUREF AG, Foto: Andreas Schwarz

Per preservare questo idillio anche per il futuro, nell'EUREF Campus numerose imprese e startup si occupano di concept verdi per le infrastrutture urbane del futuro. Il conto alla rovescia è già partito. In grandi caratteri digitali rossi, sul gasometro di Schöneberger viene visualizzata la quantità di CO2 che possiamo ancora consumare per poter raggiungere l'obiettivo climatico di un riscaldamento globale massimo di 1,5 gradi. È possibile esplorare l'area con visite guidate da prenotare in anticipo. I visitatori autonomi troveranno un'ampia scelta di ristoranti e bar. Al momento è in corso la trasformazione del gasometro. Accanto a superfici ad uso ufficio, entro il 2023 è prevista la realizzazione di spazi per presentazioni ed eventi, oltre ad una sky lounge con terrazza.

FUBIC - Il centro futuristico per l'innovazione a Dahlem

Sull'area su cui un tempo sorgeva l'ospedale militare statunitense, all'indirizzo Fabeckstraße 60-62 a Dahlem, nascerà nei prossimi anni il FUBIC, un nuovo centro per l'innovazione per i ricercatori e gli imprenditori di Berlino. Una delle forze trainanti è la Freie Universität Berlin, l'Università libera di Berlino, che ha lasciato il segno anche nelle prime due lettere del nome di questo nuovo parco tecnologico e incubatore di nuove imprese. Proprio di fronte è possibile vedere il cosiddetto Mäusebunker (bunker dei topi), che veniva utilizzato un tempo dall'università come laboratorio per i test sugli animali. Sottoposto nel frattempo a tutela, l'edificio dall'architettura di aspetto distopico verrà ora destinato ad altro uso.

WISTA Adlershof

Forum Adlershof co.vent
Forum Wissenschaftsstadt Adlershof WISTA Management GmbH

Con una visita guidata nella Wissenschaftsstadt Adlershof, parco tecnologico nel distretto berlinese di Treptow-Köpenick, coglierete chiaramente la forza innovativa della capitale tedesca. Oltre al parco tecnologico, fra l'altro il più grande di tutta la Germania, potrete visitare anche il Campus Adlershof o gli studi televisivi. Partite per un viaggio nel tempo attraverso i 100 anni di storia dell'aviazione oppure scoprite di più sugli attualissimi temi legati alla sostenibilità e sui prototipi per la svolta energetica.

Prenotate una visita guidata privata

Consiglio 6: il meglio dei luoghi del futuro "instagrammabili" - Architettura e pianificazione urbana

Cube
Cube - Bürogebäude für die digitale Zukunft visitBerlin, Foto: Angela Kröll

8.000 metri quadrati di vetrate a specchio conferiscono al Cube su Washington Platz un aspetto futuristico. Con i suoi 3.800 sensori, l'edificio "smart" di 11 piani ad uso ufficio è pronto per il mondo lavorativo del futuro, nel quale l'Internet of Things è integrato totalmente in ogni aspetto della quotidianità lavorativa. Basta la giusta angolazione e sulla facciata del Cube compaiono, come per magia, immagini spettacolari create dal sole, dal cielo e dall'ambiente che vi si specchiano

50Hertz Gebäude
50Hertz Gebäude Foto: HGEsch, Hennef

Proprio dietro al Cube nascerà l'Europacity, un vero e proprio quartiere del futuro. Alcuni degli edifici in stile futuristico sono già stati terminati. Ne è un perfetto esempio l'EDGE, considerato l'edificio ad uso ufficio più intelligente e più innovativo d'Europa. Altri complessi presentano concept energetici sostenibili: il 50Hertz, ad esempio, produce autonomamente energia grazie ad un parco eolico sul tetto.

Luoghi "Instagrammable" del futuro

La nuova National Gallery di notte
La nuova National Gallery di notte visitBerlin, Foto: Tanja Koch
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Costruito nel 1909 come galleria commerciale, dopo la svolta il Tacheles si è affermato come fermento creativo sulla scena culturale berlinese. In seguito allo sgombero forzato del 2012, il complesso cade in abbandono. Ora la famosa rovina di Berlino riceverà nuova vita. Nelle gallerie è prevista la realizzazione di appartamenti, uffici e negozi, oltre ad una piccola sezione dedicata all'arte, con una dependance berlinese del Museo della fotografia Fotografiska di Stoccolma.

Anche nella "Neue Mitte" di Berlino viene costruito e plasmato il futuro. Si possono già visitare alcune attrazioni, come la Neue Nationalgalerie o il Forum Humboldt. Qui abbiamo raccolto per voi i punti salienti.

Il nuovo cuore culturale di Berlino

Consiglio 7: fiere tecnologiche ed eventi sul digitale e sul futuro

Greentech Festival - Key Visual
Greentech Festival Berlin GREENTECHSHOW GmbH

Ogni anno anche svariate conferenze affrontano a Berlino domande e tematiche legate al futuro. La conferenza annuale Berlin Questions, ad esempio, affronta gli interrogativi che ruotano attorno alla convivenza urbana del futuro e si dedica alla ricerca di soluzioni locali per sfide globali.

Al Greentech Festival, che si tiene ogni anno, vengono presentate tecnologie innovative e sostenibili e premiati i pionieri del settore. Promotore del Festival è l'ex campione di Formula 1 Nico Rosberg.
Anche re:publica, la più importante conferenza europea sulle tematiche di Internet e della società digitale, è di casa a Berlino. Nel corso delle tre giornate di conferenza esponenti del mondo scientifico, politico, economico e dei media, hacker, organizzazioni non governative, blogger, attivisti/e e creativi/e discutono del futuro e di problematiche del momento.

All'IFA sarete presenti dal vivo quando le nuove tecnologie e i nuovi prodotti saranno presentati per la prima volta. Per cinque giorni, lo show tecnologico globale per l'elettronica di consumo e domestica è tutto sulle tendenze tecnologiche del futuro. Lasciati ispirare e fai rete sul posto.

Il TOA Berlin Festival e il suo comitato organizzativo si concentrano sullo scambio di conoscenze e sulla collaborazione al fine di offrire supporto alle persone e alle organizzazioni per affrontare con sicurezza il futuro. La TEDx Berlin attira pensatori visionari nella capitale tedesca. Esperti tecnologici e digitali si incontrano alla Hub.Berlin per fare rete e scambiarsi idee. E con Heureka, proposta dalla rivista Gründerszene, e la Startup Night anche il giovane panorama imprenditoriale ha le proprie conferenze.

Consiglio: durante la Lunga Notte delle Scienze, potrete dare un'occhiata dentro le università e i centri di ricerca di Berlino, che diversamente trovereste chiusi. La prossima data è il 17 giugno 2023.

Nella nostra Meeting Guide potete trovare tutto ciò che desiderate sapere sugli eventi a Berlino.

Berlin Convention Office

Consiglio 8: concept innovativi e sostenibili per lo shopping

NochMall - das Gebrauchtwarenkaufhaus der BSR
Immer eine gute Idee: NochMall - das Gebrauchtwarenkaufhaus des BSR BSR, Foto: Tom Peschel

A Berlino l'innovazione e la sostenibilità vanno di pari passo. Se siete trendsetter, troverete ciò che fa per voi presso "The Latest" (Kurfürstendamm 38). Potrete scoprire prodotti innovativi, provandoli anche al contempo. Dovreste però sapere che la vostra "esperienza" con i prodotti viene valutata per i rispettivi fabbricanti e visualizzata in tempo reale sulla vostra dashboard digitale, in forma anonima ovviamente.
Gli appassionati di tecnologia, che amano provare prodotti nuovi, ma non vogliono acquistarli subito, si sentiranno a casa da Grover. La startup berlinese offre gadget come smartphone o addirittura occhiali per la realtà virtuale da noleggiare, e non da acquistare.

Nei negozi Unverpackt (che significa senza confezione) la parola d'ordine è sostenibilità. Mentre la Berliner Stadtreinigung, società che si occupa di nettezza urbana e dello smaltimento dei rifiuti a Berlino, ha fondato NochMall, un grande magazzino dell'usato. Fare shopping in modo sostenibile ed eccellente è possibile naturalmente anche nei numerosi mercatini delle pulci della capitale.

Moda sostenibile a Berlino

Consiglio 9: il cibo come fonte di ispirazione - Mangeremo così nel futuro?

Digital Eatery
Digital Eatery Microsoft Berlin / Alex Schelbert

Nella digital eatery (Unter den Linden 17) Microsoft invita a discutere e sperimentare. Qui potrete pranzare e partecipare a workshop gratuiti, oppure prendere parte anche ad un party Xbox. Anche il BASECAMP di O2 si presenta come spazio di discussione sulla cultura digitale, oltre a servire caffè e piatti veloci. Nella Factory Kitchen è possibile gustare la colazione, il pranzo e il caffè e lasciarsi pervadere dallo spirito imprenditoriale di questo campus dedicato alle startup, il più grande in Germania (sedi: Mitte e Görlitzer Park a Treptow). Se siete interessati al panorama delle giovani imprese di Berlino, dovreste passare per un caffè al St. Oberholz in Rosenthaler Straße 72A, nel quartiere Mitte: si tratta del primo spazio dedicato al coworking creato a Berlino.

La cucina a Berlino: sana, sostenibile e innovativa

Gewächshaus der ECF-Farm mit Basilikumanbau
Gewächshaus der ECF-Farm auf dem Gelände der Malzfabrik Berlin visitBerlin, Foto: Angela Kröll

Lo scenario gastronomico berlinese non è solo multiculturale, ma anche innovativo. AERA sforna pane senza glutine con lievito madre, WoopWoop Icecream produce gelato fresco in pochi secondi miscelando gli ingredienti freschi con azoto liquido a -196 °C. Il ristorante FREA restituisce ai propri fornitori resti di cibo trasformati in prezioso compost, mentre il Café Botanico coltiva nel proprio orto gli ingredienti freschi dei piatti proposti seguendo i principi della permacultura.

Gli alimenti berlinesi vengono arricchiti anche da concept innovativi: così l'azienda ECF-Farm sull'area della Malzfabrik coniuga l'agricoltura urbana all'acquaponica, sfruttando il pesce persico fresco della capitale per concimare l'aromatico basilico di Berlino che prospera lussureggiante sopra gli acquari.

Sia il pesce che il basilico sono in vendita direttamente sul posto, oppure anche nel supermercato locale. In tanti supermercati EDEKA potrete inoltre raccogliere insalata ed erbe aromatiche fresche dagli impianti di coltivazione verticali della startup berlinese Infarm. E la startup SPRK.global ha sviluppato un algoritmo attraverso cui è possibile localizzare gli alimenti in eccesso e distribuirli ed utilizzarli in modo diverso. Nel ristorante berlinese SPRK Deli, in Akazienstraße, potrete sperimentare direttamente la golosità delle zuppe, delle bowl e dei wrap che si possono preparare con questi prodotti che diversamente verrebbero buttati.

Ristoranti sostenibili

Consiglio 10: spostarsi velocemente e all'insegna della sostenibilità - Concept per la mobilità del futuro

Neue U-Bahnstation Rotes Rathaus der Linie U5
Schnell unterwegs mit der Linie U5: U-Bahnstation Rotes Rathaus Foto: Oliver Lang

Chi si sposta a Berlino, può farlo ben volentieri rinunciando all'auto. Città, startup e la Berliner Verkehrsvertriebe (BVG, la società che gestisce i trasporti pubblici) insieme hanno messo in piedi una rete per la mobilità dal funzionamento ottimo, perfetta sia per chi abita a Berlino che per chi visita la città. La soluzione migliore è quella di installare, prima del vostro viaggio a Berlino, l'app Jelbi sullo smartphone. Con questa troverete tutti i collegamenti del trasporto pubblico locale associati alle offerte per l'ultimo miglio, come monopattini elettrici, bici a noleggio, ciclomotori elettrici, car sharing, auto elettriche, taxi e naturalmente il servizio navetta BerlKönig di BVG.

Consiglio: con la tessera Berlin WelcomeCard non solo potrete viaggiare gratis su tutti i mezzi di trasporto pubblici, ma otterrete anche riduzioni per numerose attrazioni di Berlino.

Berlin WelcomeCard

Rimarrete stupiti dalla velocità con cui è possibile spostarsi a Berlino. Grazie a numerose iniziative Berlino spinge costantemente sulla pianificazione della mobilità ciclabile. Numerose piste ciclabili temporanee, comparse durante la pandemia da Coronavirus, sono diventate nel frattempo stabili. Si stanno progettando collegamenti rapidi per bici fra Berlino e altre città, ad esempio Lipsia.

In bicicletta a Berlino

Guida autonoma

EUREF-Campus
Autonomer Bus am EUREF-Campus EUREF AG, Foto: Christian Kruppa

Insieme ad alcuni partner della città, del settore della ricerca e dell'economia, la berlinese BVG sta testando da alcuni anni l'utilizzo di minibus elettrici a guida autonoma. Il progetto ora completato, intitolato SHUTTLES&CO, ha mostrato i limiti della tecnologia, ma anche molte opportunità per rendere il trasporto pubblico più attraente in futuro.

Anche l'Università tecnica di Berlino effettua ricerche in questo ambito e ha già approntato la Straße des 17. Juni, una via fra la Porta di Brandeburgo e la piazza Ernst-Reuter-Platz, come percorso di test per la guida autonoma. Nel 2021 il percorso di test digitale è stato ampliato e messo in rete con la necessaria sensoristica e l'infrastruttura di comunicazione 5G proseguendo in direzione Kurfürstendamm e Palazzo del Reichstag di Berlino.

Dal 2019 la startup berlinese Vay viaggia sulle strade di Berlino con le sue auto a guida remota. In stretta collaborazione con la città, Vay intende avviare un servizio di taxi con veicoli autonomi a Berlino. Quando l'esattezza è ancora in alto mare.