Salta al contenuto principale

Tour delle alture di Berlino

DreUn tour in bicicletta attraverso tre distretti e cinque colline, per ammirare Berlino dall’alto

Non c'è niente di più suggestivo che ammirare una città dall'alto: questo tour attraversa tre distretti per condurvi sulla cima di cinque rilievi berlinesi e farvi ripercorrere la storia della città svettando sopra i suoi tetti. Che vi troviate su una ex torre antiaerea, all'osservatorio astronomico o in un vigneto, da tutti questi punti godrete di una vista straordinaria sulla capitale.

Mappa del tour di Komoot

Einbetten preview
Third-party content

Contenuto editoriale suggerito

Acconsento a visualizzare contenuti caricati da Komoot. Per maggiori informazioni si rimanda alla nostra informativa sulla Privacy.

Fare clic su "Carica contenuto" per caricare una sola volta il contenuto esterno. Per caricare automaticamente tutti i contenuti caricati da Komoot per i prossimi 14 giorni, clicca su "Carica automaticamente i contenuti per 14 giorni"; in questo caso verrà impostato un apposito cookie.

Sopra un cumulo di macerie e rottami: sul “Mont Klamott”

Volkspark Friedrichshain Berlin
Volkspark Friedrichshain © visitBerlin, Foto: Dagmar Schwelle

Il nostro tour delle alture parte dal Volkspark Friedrichshain. Superata Platz der Vereinten Nationen si accede al parco e si comincia subito a salire.

Il Bunkerberg, con i suoi 78 metri di altezza, è un luogo ricco di storia: durante il regime nazionalsocialista questo punto del parco ospitava dei cannoni, posizionati qui per individuare e abbattere gli aerei nemici. I locali sottostanti fungevano da rifugio antiaereo (da qui il nome Bunkerberg, “monte del bunker”) ed erano in grado di ospitare più di 50.000 persone in caso di bombardamenti. Nel 1946 il Bunkerberg fu fatto saltare in aria e ricoperto con i detriti della Berlino distrutta.

Oggi potete scalare la verde collina imboccando vari sentieri che si incontrano in uno spiazzo circolare sulla sommità. Il celebre cantautore tedesco Wolf  Biermann dedicò una canzone a questo colle, ribattezzandolo “Mont Klamott” (“Monte Calcinacci”). Dopo la prima discesa, il nostro tour vi conduce a una vecchia torre antiaerea e alla prossima altura: Humboldthöhe.

Attraversando Prenzlauer Berg

Zionskirche Berlino
Zionskirche © iStock.com, Foto: querbeet

Lasciandoci alle spalle Friedrichshain, ci dirigiamo verso Prenzlauer Berg: l’ex quartiere operaio si è trasformato in una zona residenziale vivace e alla moda. Qui troverete un susseguirsi di caffè, mercatini delle pulci e negozietti di ogni tipo.

Percorrendo Friedensstraße, il nostro tour attraversa il Leise-Park e prosegue su Saarbrücker Straße fino a Senefelder Platz. Come suggerisce già il nome del quartiere (“Berg” significa monte), la strada è in salita: Prenzlauer Berg si trova infatti sull’altopiano di Barnim, una zona morenica risalente all'era glaciale. Oltrepassata Zionskirchplatz con la sua splendida chiesa, il percorso prosegue lungo Wollinerstraße in direzione Mauerpark. Se avete voglia di uno spuntino, questo è il posto giusto per fermarsi.

Oltre Gleimstraße termina l'ex zona Est della città e comincia il quartiere di Wedding. La salita più ripida del tour è proprio davanti a voi!

Verde a perdita d’occhio a Humboldthain

Primavera: splendore dei fiori nel Volkspark Humboldthain a Berlino
Il giardino di rose nel Volkspark Humboldthain © visitBerlin, Foto: Arthur F. Selbach

I progettisti di Humboldthain, antico parco dedicato alla memoria del naturalista Alexander von Humboldt, vi piantarono alberi e arbusti provenienti da tutti i continenti, creando vero e proprio un giardino botanico che ospitava persino varie specie di rettili e anfibi. Negli anni '20 Humboldthain fu convertito in un parco pubblico.

Nel 1940-41 il regime nazista vi fece costruire un complesso di bunker e torri antiaeree (proprio come nel Volkspark Friedrichshain e nel Tiergarten, poi distrutto nel dopoguerra. Oggi il parco si sviluppa in un'ampia area verde con una pista per slittini e una piattaforma panoramica. Se volete dare un'occhiata all'interno del bunker, potete partecipare a una delle emozionanti visite guidate offerte da Berliner Unterwelten.

Adesso però è giunto il momento di sudare, comincia la salita! Due sentieri conducono in cima all'Humboldthöhe, con i suoi quasi 85 metri di altezza: i più sportivi possono affrontare i 163 ripidi scalini che portano alla vetta, mentre chi preferisce un percorso più rilassato potrà seguire il sentiero a spirale sul pendio boscoso.

Proseguendo verso sud

Grenzpfähle an der Berliner Mauer Gedenkstätte
Grenzpfähle an der Berliner Mauer Gedenkstätte © visitBerlin, Foto: Dagmar Schwelle

La nostra prossima meta è l’Insulaner, il rilievo più a sud di tutto il tour! Lungo questa tratta, un po’ più lunga delle altre, potrete ammirare molte attrazioni della capitale. Il percorso punta sempre verso sud, attraversando il Memoriale del Muro di Berlino, il complesso storico della Charité, l'incantevole Tiergarten e Potsdamer Platz.

Superato il parco Gleisdreieck, imboccherete la pista ciclabile di lunga percorrenza Berlino - Lipsia. Gli ampi prati ai margini della strada sono l'ideale per una breve pausa prima della prossima salita. In primavera uno dei pezzi forti è sicuramente il viale dei ciliegi con i suoi profumatissimi alberi in fiore. Fate un bel respiro profondo prima di conquistare la terza cima.

Le stelle sopra Schöneberg

Di fronte a voi si trova la più antica collina di macerie di Berlino: l'Insulaner. Molti sentieri si snodano tra gli alberi fino alla cima, alta 78 metri. All'epoca delle sue origini la zona circostante era ancora scarsamente popolata. Così, all'inizio degli anni '60, si decise di costruire un osservatorio proprio in cima al colle.

Da qui non si vedono solo le stelle: quando il cielo è limpido si scorgono anche il municipio di Schöneberg, il grattacielo dello Steglitzer Kreisel e le torri della centrale termica di Lichterfelde. Ai piedi della collina si trova il Planetarium am Insulaner, che offre un programma variegato sul tema dell'astronomia.

Spuntino con vista a Kreuzberg

Viktoriapark
Viktoriapark © Bezirksamt Friedrichshain-Kreuzberg

A questo punto il percorso si snoda a ritroso, costeggiando i binari della S-Bahn fino al Monumentenbrücke, ponte che collega i quartieri di Schöneberg e Kreuzberg.

Proseguite su Kreuzbergstraße fino al Viktoriapark, il grande parco urbano che cinge la nostra prossima tappa: il Kreuzberg, con i suoi 66 metri di altezza. Stavolta scalerete una collina vera e propria, sorta durante l'ultima era glaciale più di 18.000 anni fa! Questa oasi verde con tanto di cascata si trova nel cuore di Berlino.
La vigna ai piedi del colle risale al XV secolo. Potete aggiudicarvi una bottiglia di pregiato "Kreuz-Neroberger" in cambio di una donazione presso l'ufficio distrettuale di Friedrichshain-Kreuzberg, sostenendo i viticoltori con l’acquisto. Sul versante nord il sentiero si inerpica per una gola rocciosa fino in cima. Qui troneggia l’imponente monumento neogotico che il re Federico Guglielmo III fece erigere nel XIX secolo in ricordo delle guerre di liberazione.

Ora è decisamente il momento di uno spuntino: gustatelo in cima al Kreuzberg, con vista sulla città, o nella birreria all'aperto ai piedi del colle, prima di avviarvi verso l'ultima tappa del tour.

Ginnastica su Rixdorfer Höhe

Volkspark Hasenheide
Volkspark Hasenheide © visitberlin, Foto: Philip Koschel

Tante strade portano alla Hasenheide, il primo parco ginnico di Prussia. All'ingresso nord del parco un monumento ricorda Friedrich Ludwig Jahn, fondatore del movimento ginnico tedesco. A questo punto potete scegliere se proseguire lungo Bergmannstraße o fare una piccola deviazione verso il Tempelhofer Feld.

Al centro del Volkspark Hasenheide si trova Rixdorfer Höhe, la quinta e ultima tappa del tour delle alture di Berlino. Ѐ il momento di raccogliere le forze rimaste per affrontare l’ultima salita. Lungo il percorso crescono cespugli rigogliosi e il profumo delle rose corimbrifere invade l’aria. Questa collina di macerie che sfiora i 68 metri di altezza non offre forse il panorama più spettacolare del tour, ma giunti in cima si può godere di una grande pace e tranquillità: una pausa perfetta prima di tuffarsi nell’atmosfera vibrante di Neukölln e concedersi una meritata bevanda rinfrescante.

Tour delle alture di Berlino (in bicicletta):

  • Partenza: Volkspark Friedrichshain  
  • Arrivo: Volkspark Hasenheide
  • Durate del tour: un giorno                                                                                                                
  • Lunghezza del percorso in bicicletta: circa 30 km

Consigli gastronomici:

  • Restaurant Schoenbrunn
  • Alte Ziegenweide Biergarten
  • Golgatha Biergarten
  • Café Hasenschenke

Stabilimenti balneari:

  • Sommerbad Humboldthain
  • Sommerbad am Insulaner
  • Sommerbad Neukölln