Salta al contenuto principale
Hackesche Höfe
Hackesche Höfe © visitBerlin, Foto: Wolfgang Scholvien

Hackesche Höfe

Locali, party, cortili interni

Gli Hackesche Höfe (Cortili di Hacke), da quando è caduto il Muro di Berlino, sono diventati il punto di riferimento centrale per i trendsetter e per i visitatori di Berlino. Gli Höfe sono stati sottoposti ad un costoso restauro; il complesso edilizio si trova nel quartiere storico "Scheunenviertel", a Spandauer Vorstadt nel quartiere Mitte. Gli Hackesche Höfe rappresentano la più grande area chiusa costituita da cortili della Germania e dal 1972 sono posti sotto tutela. Gli Höfe, situati di fronte all'Hackescher Markt (Mercato di Hacke), vennero inaugurati il 23 settembre 1906. Il complesso edilizio, come altri cortili interni di Berlino, veniva utilizzato come sede di uffici, industrie, fabbriche a piani (soprattutto nei primi cortili) e abitazioni. Quest'idea venne ripresa anche negli anni '90 in occasione del risanamento ed è stata messa in pratica con successo. Gli otto cortili, situati tra le vie Rosenthalerstrasse e Sophienstrasse su una superficie di 27.000 metri quadri, offrono oggi spazio per 40 aziende industriali, enti culturali e abitazioni. Intorno agli Höfe si trova una via piena di vita con numerosi bar, ristoranti e locali che fanno di questa zona uno dei quartieri più alla moda della vita notturna di Berlino.

Gli Höfe

Hof I - Endellscher Hof, progettato dall'artista dello Jugendstil e architetto August Endell. L'Hof ospita il cabaret "Chamäleon", una sala cinematografica e molti bar e ristoranti. Hof II - Theaterhof (Cortile teatrale), dove si trovano il teatro Hackescher Hof e una serie di uffici di architettura. Negli altri Höfe si trovano molti piccoli negozi e gallerie.

Qui troverete ulteriori informazioni