Salta al contenuto principale

Cibo per veri duri

I piatti berlinesi sono robusti, semplici e un po' rustici.  Per colazione ci sono i cosiddetti "Schrippen" croccanti (così si chiamano i panini di grano duro a Berlino) o gli "Splitterbrötchen", panini leggermente dolci e ad alto contenuto di grassi. Chi preferisce qualcosa di più saporito può scegliere gli "Schusterjungen" (panini di segale) con carne macinata. Il menu del pranzo sente l'influenza della cucina dell'Europa orientale. L'oca arrosto, lo stinco di maiale con crauti o il fegato fritto con cavolo rosso sono i piatti tipici di Berlino, come anche la carpa e l'anguilla affumicata. Per la fricassea e le polpette, il Berlinese si rifà agli ugonotti, di origine francese. Tra i contorni, oltre alle patate cucinate nei modi più disparati, ci sono le rape di Teltow. Tra le trattorie classiche della vecchia Berlino si annoverano ad esempio „Zum Nußbaum“ nel quartiere Nokolai, oppure „Zur Letzen Instanz“ nel quartiere Kloster.  Nel Pratergarten (giardino del Prater) sul monte Prenzlauer potete provare le birre di Berlino, scure e chiare corrette.