Salta al contenuto principale
St Matthaeus Kirchhof
St Matthaeus Kirchhof Foto: Manfred Brückels by wikimedia commons

Vecchio cimitero di San Matteo

Biancaneve e il re di Germania

Visita Rio Reiser e i fratelli Grimm al vecchio cimitero di San Matteo. Il cimitero racconta la storia di Berlino dalle origini fino ad oggi.

Un cimitero pieno di fiabe: da Biancaneve al Re delle Rane fino al Re di Germania. Un cimitero pieno di vita vissuta: dalla lotta contro le malattie e per la tolleranza, fino alla resistenza alla dittatura. Il vecchio cimitero di San Matteo ha molte storie da raccontare.

La storia del cimitero

Il 25 marzo 1856,  il cimitero di San Matteo fu consacrato nel prosperoso quartiere  di Tiergarten, conosciuto come Geheimratsviertel. In questa zona vivevano mercanti, artisti, amministratori e Geheimräte, i più alti funzionari della corte reale. L'area fu quasi completamente distrutta durante la seconda guerra mondiale  e oggi la chiesa di San Matteo si trova tra gli edifici del Kulturforum, including the Neue Nationalgalerie, the Staatsbibliothek and the Philharmonie.
Nel sagrato di Schöneberg si trovano tombe decorate del periodo e 50 tombe onorarie di personalità importanti, testimonianza del ricco patrimonio culturale del cimitero.

Tombe di personaggi famosi

Il vecchio cimitero di San Matteo contiene le tombe dei fratelli Jakob e Wilhelm Grimm . I due scrittori di favole sono sepolti uno accanto all'altro.
Rio Reiser, noto anche come Re di Germania dalla canzone di successo König von Deutschland, è sepolto in questo cimitero, dopo che la sua tomba fu trasferita qui. Una lastra sul terreno segna la sua tomba e i suoi fan lasciano spesso foto, fiori, corone e altri tributi.
Nel cimitero si trovano anche la tomba del medico e igienista Rudolf Virchow, famoso per la sua teoria sulla patologia cellulare, e quella di May Ayim, poetessa e attivista afro-tedesca.

Monumenti

Una lapide ricorda Claus Graf Schenk von Stauffenberg e combattenti della Resistenza del 20 luglio. Furono dapprima sepolti nel cimitero, ma Heinrich Himmler ne ordinò l'esumazione e fece bruciare i corpi,  facendo poi spargere le loro ceneri anonimamente in una discarica.
Un altro luogo di sepoltura e memoria è il “Denk mal positHIV” per le persone morte di AIDS.

Garten der Sternenkinder

Gli "Sternenkinder", cioè i figli delle stelle, si riferisce con amore ai bambini nati morti o abortiti. Questo è un luogo dove i genitori possono piangere il loro lutto e ricordarli.

Mausolei del Gründerzeit

Vale la pena dare un'occhiata ai mausolei e alle tombe generosamente progettate e decorate del Gründerzeit, cioè dell'inizio dell'industrialismo tedesco alla fine del 19° secolo, perché sono la prova della cultura della sepoltura del periodo, quando molti cittadini ricchi trovarono la loro ultima dimora in questo cimitero.  La cappella della famiglia von Hansemann e la tomba rinascimentale di Carl Hofmann sono testimonianze particolarmente interessanti dell'epoca.

Café Finovo

Il cimitero è un luogo di incontro e il Café Finovo, arredato con cura, è ideale per molte cose. È un luogo adatto per ricevimenti funebri, ma anche un caffè di quartiere per un piacevole incontro. Prova la torta fatta in casa con una tazza di caffè.