Salta al contenuto principale
visitBerlin, 15 Minuten Stadt
visitBerlin, Foto: Mo Wüstenhagen

Lovis

Una cucina raffinata nell'ex carcere femminile

La Kantstraße è conosciuta per i suoi numerosi ristoranti internazionali. A questi ora se ne aggiunge uno nuovo, molto interessante: LOVIS. L'illuminazione che luccica da dietro alle finestre del vecchio edificio in mattoni, un tempo un carcere femminile, promette bene e invita a trascorrere una serata all'insegna del gusto. Attraversando la porta di acciaio grigia entrerete in un cortile interno di Charlottenburg che, quando la stagione lo consente, vi accoglierà con un verde lussureggiante.

visitBerlin, 15 Minuten Stadt
Eingang zum Restaurant Lovis in der Kantstraße visitBerlin, Foto: Mo Wüstenhagen

Con tanta lungimiranza l'edificio in mattoni risalente all'epoca della Gründerzeit è stato trasformato in un luogo riservato che ospita, oltre al Ristorante Lovis, anche l'Hotel Wilma nonché una mostra d'arte e uno showroom. Il locale vero e proprio si trova nel cortile interno della prigione, ora coperto, che appare immerso in una luce siderale grazie all'illuminazione firmata Bocci, la famosa azienda di sistemi d'illuminazione di design. Godetevi, in questa atmosfera incantata, l'eccellente giovane cucina tedesca. La chef de cuisine Sophia Rudolph si è già fatta un nome altrove a Berlino ed è conosciuta per il suo approccio sostenibile e legato alla cucina locale, con piatti della tradizione che, tuttavia, riesce a reinterpretare in modo nuovo.