Salta al contenuto principale

Zidatelle Spandau (Cittadella di Spandau)

La fortezza del Rinascimento

Dopo aver dato con calma uno sguardo d’insieme, si può salire sulla Juliusturm (torre di Julius) del XIII secolo. L’antica torre difensiva, che è anche l’edificio più antico di Berlino, si trova al centro della Zitadelle, un bastione quadrato costruito nel XVI secolo. È completamente circondata dall’acqua e si considera una delle fortezze più importanti e meglio conservate d’Europa.

Entro le sue spesse mura oggi si trovano musei in cui interessanti oggetti, come armature, elmi, armi o statuette di peltro, raccontano storie del passato. Ai bambini piacerà sicuramente il tenebroso osservatorio di pipistrelli, dove gli abitanti della cittadella amanti del buio possono essere osservati da vicino.

Dal 2016, nell’ex magazzino di provviste della cittadella, si tiene la mostra permanente: “Enthüllt. Berlin und seine Denkmäler” (Senza veli. Berlino e i suoi monumenti). Qui si possono vedere i monumenti politici di tutta Berlino che un tempo caratterizzarono la fisionomia della città. Alcuni esempi celebri: un intero canone di sculture dei signori di Brandeburgo e Prussia, un tempo collocati allo zoo, e lo “Zehnkämpfer” (il decatleta) di Arnold Breker. Qui si incontra anche la monumentale testa della statua di Lenin, inaugurata nel 1970 a Friedrichshain e resa celebre anche oltre i confini dal film “Goodbye Lenin”.   

Orari di apertura

Da venerdì a mercoledì 10:00 – 17:00
Giovedì 13:00 – 20:00