Salta al contenuto principale
Zitadelle Spandau
mittelalterliche Zitadelle in Spandau © visitberlin, Foto: Wolfgang Scholvien

Zidatelle Spandau (Cittadella di Spandau)

La fortezza del Rinascimento

La Zidatelle Spandau è una delle più importanti fortezze rinascimentali d'Europa. L'originaria struttura edilizia con la torre Juliusturm, la più antica costruzione di Berlino, venne realizzata intorno al 1200. Intorno al 1560, sotto il Principe elettore Gioacchino II, iniziò la costruzione di una fortezza, che venne terminata nel 1594. La Zitadelle, con la Juliusturm integrata, costituisce un impianto quadrato con quattro bastioni, che possiedono i nomi König (re), Königin (regina), Kronprinz (erede al trono) e Brandenburg (Brandeburgo). Il principio architettonico dell'edificio in mattoni si basa su modelli italiani ed è inespugnabile. Nella Zitadella si manifestano 900 anni di architettura di fortezza, poichè venne utilizzata militarmente come bastione, come tesoro di stato e come prigione. Dal 1989, l'edificio è accessibile al pubblico e viene utilizzato solo per scopi culturali. Nella Zitadelle, oltre a messe in scena sul palco all'aperto, si svolgono numerose manifestazioni. Nei mesi estivi, si esibiscono noti artisti nazionali e internazionali in occasione del "Citadel Music Festival". Nell'ex-casa dei comandanti, viene presentata la mostra permanente "Dalla storia della fortezza e della cittadella di Spandau". Nel bastione Königin, su prenotazione, è possibile visitare "lapidi ebraiche" Particolarmente amate dalle famiglie con i bambini sono le avvincenti visite guidate ai pipistrelli e le escursioni nella cantina dei pipistrelli. Qui si possono scoprire e osservare pteropi e chirotteri da diverse regioni del mondo.

Biglietti

Orari di apertura

Da venerdì a mercoledì 10:00 – 17:00
Giovedì 13:00 – 20:00