Salta al contenuto principale
20er Jahre in Berlin
© visitBerlin, Foto: Günter Steffen

Sally Bowles

Caffè e bar

Sally Bowles è probabilmente l'espatriato più famoso di Berlino. La fittizia donna inglese, che ha fatto le tappe pericolose nel romanzo di Christopher Isherwood "Addio Berlino", ha raggiunto la fama mondiale con la sua incarnazione di Liza Minelli nel film musical "Cabaret".

E il caffè/bar non ricorda questa figura di culto solo dal nome. Il "Sally Bowles" nel quartiere gay di Schöneberg è un caffè piuttosto tranquillo durante il giorno, che offre anche un menu per il pranzo con cucina tedesca. In tarda serata, il luogo, apparentemente poco appariscente, si trasforma in un bar con musica dal vivo. La gente fa swing e jazz alle creazioni di cocktail della città come se ci fosse un tunnel del tempo che porta alla Berlino selvaggia dei primi anni '30.