Salta al contenuto principale
Berliner im Park
visitberlin, Foto: Wolfgang Scholvien

Kitty-Kuse-Platz

Punto caldo storico del movimento lesbico

Kitty Kuse, di cui questa piazza di Schöneberg porta il nome dal 1997, è stata un'importante attivista del movimento lesbico degli anni 70. Durante il periodo nazista, assicurò la sopravvivenza della pittrice ebrea Gertrude Sandmann. Una targa sulla sua casa in Eisenacher Straße 89 commemora questa artista, che fu anche attiva nel movimento lesbico.

Perché le donne che amavano le donne sono state screditate per molto tempo. Eppure il quartiere della scena di Schöneberg era un hot spot insuperabile negli anni '20 con i locali più lesbici di Berlino - e lo è ancora oggi.

L'attuale Kitty-Kuse-Platz era un tempo la casa della famosa cantante di cabaret Claire Waldoff. Waldoff è considerato sinonimo del "muso di Berlino con un cuore". Nel 1989, una targa è stata dedicata alla sua casa in Regensburgerstrasse 33. E nella Leberstraße 65 c'è una targa commemorativa sulla casa dove è nata Marlene Dietrich. Nel suo ruolo cinematografico in "Blue Angel" è diventata un simbolo di femminilità seducente e, per di più, un idolo butch.