Salta al contenuto principale
Berliner Funkturm
© (c) visumate

Funkturm (Torre della Radio)

Il "ragazzino smilzo" di Berlino

Chiuso fino a nuovo avviso!

Attenzione: la torre della radio è chiusa fino al 16 settembre a causa di lavori di ristrutturazione.

Il "Lange Lulatsch" (il ragazzino smilzo), negli anni del Muro di Berlino, era uno degli emblemi più caratteristici di Berlino Ovest. E tuttora rappresenta un "belvedere" fantastico che consente di ammirare un ampio panorama della città. La Funkturm è stata realizzata secondo i progetti di Heinrich Straumer, come parte costituente dell'area fieristica di Charlottenburg. La costruzione in acciaio, ispirata alla Torre Eiffel di Parigi, è stata edificata nel 1924. La torre alta 150 metri è entrata in funzione nel 1926, nel contesto della terza esposizione radiofonica, migliorandocosìla qualità della radio che esiste al Berlino dal 1923. A 55 metri di altezza, si trova un ristorante; il belvedere è situato a 126 metri al di sopra del suolo.

Area fieristica

Le prime costruzioni dell'area fieristica nella quale si trova la Funkturm, sono state edificate già prima della Prima Guerra Mondiale. Tuttavia, non si sono conservate fino ad oggi. Fino ad oggi, invece, si è mantenuto il salone d'onore costruito nel 1936, in un monumentale stile architettonico fascista. Soprattutto negli anni passati, sull'aera sono stati ampliati e sviluppati numerosi padiglioni. Su una superficie di 160.000 metri quadri, attualmente si trovano nel complesso 26 padiglioni nei quali hanno luogo fiere a livello internazionale, tra cui la più grande fiera dei consumatori "Internationale Grüne Woche" (Settimana Verde internazionale), l'Internationale Tourismus Börse (ITB) (Borsa Internazionale del Turismo) e l'Internationale Funkausstellung (IFA) (Mostra internazionale della Radio). Nel cortile interno si trovano il giardino d'estate e il Palais am Funkturm.

ICC

La struttura fieristica è direttamente collegata con l'Internationales Congress Centrum (ICC Berlin). Il centro congressi, argento splendente, è il luogo più grande d'Europa per l'organizzazione di fiere e congressi; è stato edificato tra il 1975 e il 1979 dagli architetti Ralf Schüler e Ursulina Schüler-Witte e rispecchia la concezione architettonica di allora della modernità High Tech. All'interno dell'edificio, che è simile a due pacchetti spinti l'uno dentro l'altro, si trovano più di 20.000 piazze in 80 sale con una dotazione tecnica all'avanguardia. Il programma dei cogressi e delle conferenze viene integrato dal concerti pop, balli, festeggiamenti e altre manifestazioni. 

 

Orari di apertura

Belvedere Martedì - venerdì 14:00 – 22:00
Belvedere Sabato - Domenica 11:00 – 22:00