Salta al contenuto principale
Französicher Dom am Gendarmenmarkt
© Getty Images, Foto: Markus Gröteke / EyeEm

Museo degli ugonotti nel Duomo Francese

Gli ugonotti e Berlino: una storia di persecuzione e tolleranza

Il museo degli ugonotti nella Cattedrale francese racconta la storia degli ugonotti e della comunità francese a Berlino.

Il Museo ugonotto di Berlino riapre il 29 ottobre 2021

Al Gendarmenmarkt a Berlino Mitte si trova il Duomo Francese. L'edificio sfarzoso annesso alla chiesa francese Friedrichstadtkirche ospita il museo degli ugonotti. La mostra documenta la storia dei profughi protestanti provenienti dalla Francia e di come gli ugonotti hanno arricchito economicamente e culturalmente Berlino, il Brandeburgo e la Prussia. Il punto di partenza di questo sviluppo è la Riforma, nel corso della quale anche in Francia emerse una minoranza protestante. Perseguitati dal re e dal clero cattolico, dal 16° secolo gli ugonotti cercarono rifugio in Prussia, dove
i nobili promisero loro protezione. Nel 1685, il principe elettore Federico Guglielmo di Brandeburgo accolse circa 20.000 rifugiati con l'Editto di Potsdam. La chiesa francese Friedrichstadtkirche, costruita all'inizio del 18° secolo, divenne il punto d'incontro degli immigrati. Il Duomo Francese, costruito tra il 1780 e il 1785 servì al re Federico II di Prussia per sfoggiare il suo splendore. 150 anni dopo, il Duomo fu trasformato in museo. Da allora è possibile ammirare affascinanti esposizioni che documentano la storia e la vita degli ugonotti.

L'amicizia franco-tedesca al Gendarmenmarkt

Il Gendarmenmarkt è situato nel cuore della storica Friedrichstadt di Berlino. Sul lato nord della piazza si trova il Duomo Francese. Precedentemente utilizzato come edificio scolastico e residenziale, nel 1935 vi fu allestito il museo degli ugonotti. Passando per l'ampia volta con un timpano in stile antico che costituisce l'ingresso si arriva al piano terra, dove subito ci si immerge nella storia degli ugonotti: in cinque sale e sei nicchie della torre si trovano, tra le altre cose, pregiati reperti, come l'originale Editto di Potsdam, al cui autore viene reso omaggio già all'ingresso del museo degli ugonotti, dove si erge il busto del principe elettore Federico Guglielmo di Brandeburgo. Da quel periodo provengono la maggior parte degli oggetti esposti: antichi dipinti e documenti, medaglie e manoscritti. Da una storica vetrata si può ammirare una chiesa calvinista francese. La mostra documenta anche la vita di famosi tedeschi con origini ugonotte, come il pittore Daniel Nikolaus Chodowiecki e il poeta Theodor Fontane, e la costruzione della chiesa Friedrichstadtkirche e del Duomo Francese. Una biblioteca storica con preziosi libri completano la collezione.

Dipinti ad olio, manufatti originali e famosi ugonotti: le principali attrazioni

  • L'originale dell'Editto di Potsdam
  • Informazioni su famosi ugonotti come Nikolaus Daniel Chodowiecki e Theodor Fontane
  • Documenti e medaglie dal primo insediamento degli ugonotti in Prussia
  • Vetrata della chiesa dai tempi della persecuzione degli ugonotti in Francia    
  • Documenti e fotografie sull'architettura del Duomo Francese e la chiesa francese Friedrichstadtkirche

Deutscher Dom e Mendelssohn Remise: cose da vedere al Gendarmenmarkt

Sul lato sud del Gendarmenmarkt si trova il Deutscher Dom. Dal 1996, questa praticamente identica costruzione a cupola ospita una mostra sulla storia tedesca che in passato si trovava nel Reichstag. Nel 2002, il Bundestag ha allestito qui la nuova mostra permanente "Wege, Irrwege, Umwege", in cui si ripercorre, su cinque piani espositivi, la storia della democrazia parlamentare in Germania, rielaborata in modo multimediale.
Nella Jägerstraße, a soli 150 metri dal museo degli ugonotti si trova la Mendelssohn-Remise. La vecchia sede della banca Mendelssohn è dedicata al patrimonio culturale di questa famosa famiglia di Berlino. Il fondatore della dinastia fu il filosofo Moses Mendelssohn e uno dei suoi nipoti fu il famoso compositore Felix Mendelssohn-Bartholdy. La Remise mostra la vita degli ebrei dell'antica Prussia e l'imponente patrimonio culturale di questa famiglia.

I nostri consigli per la visita

Il museo degli ugonotti è raggiungibile con la linea della metropolitana U6 dalle stazioni Französiche Straße e Stadtmitte o con la linea U2 dalle stazioni Hausvogteiplatz o Stadtmitte. In auto si può parcheggiare nel garage sotterraneo della Friedrichstadt-Passage. Studenti, disabili e beneficiari di ALG II ricevono il biglietto ridotto (presentando una prova valida). Visite guidate possono essere anche prenotate telefonicamente.

Orari di apertura

Martedì 12:00 – 17:00
Mercoledì 12:00 – 17:00
Giovedì 12:00 – 17:00
Venerdì 12:00 – 17:00
Sabato 12:00 – 17:00
Domenica 12:00 – 17:00