Salta al contenuto principale
Drachenberg e Teufelsberg a Berlino
Drachenberg e Teufelsberg visitBerlin, Foto: Dagmar Schwelle

Grunewald

Passeggiate rigeneranti alla periferia della città

Quando esisteva ancora il Muro di Berlino, Grunewald era la più ampia zona boschiva nella parte ovest della città ed era spesso frequentata da persone che volevano fare passeggiate o andare in bicicletta. Oggi, nella "Grüner Wald" (bosco verde) tutto è più tranquillo, ma è sempre bello. La foresta, che si estende su una superficie di 3.000 ettari, per tutto l'anno è un luogo rilassante per passeggiare. In direzione ovest, essa è delimitata dal fiume Havel e su questo punto si trova la penisola Shildhorn con un monumento del conte slavo Jaczo, che qui appese scudo e spada ad un albero e giurò solennemente di convertirsi al cristianesimo. Un po' più a sud si può arrivare sulla piccola isola di Lindwerder con un traghetto. Si può, in alternativa. salire sull'altura Karlsberg e dalla torre Grunewald ci si può godere una splendida visuale sul fiume Havel e sul lago Wannsee. Un'altra visuale magnifica sulla foresta Grundewald e sui territori adiacenti viene offerta dall'altura Teufelsberg che si trova al margine nord della Grunewald. Insieme alle alture Müggelbergen, Teufelsberg, alta 115 metri, è il rilievo più alto dei Berlino. In inverno, l'altura viene utilizzata come pendio da sci e come pista per slittini. Negli altri periodi dell'anno, qui si vedono volare acquiloni nel cielo.