Salta al contenuto principale
Braumkronen- und Zeitreisepfad Beelitzer Heilstätten
Vista del Braumkronen e percorso di viaggio nel tempo © TMB-Fotoarchiv/Steffen Lehmann

Percorso sulle cime degli alberi e nel tempo nel sanatorio Beelitz-Heilstätten

Una passeggiata nel tempo e nello spazio

Chiunque abbia mai messo piede sul terreno incantato del Beelitz Heilstätten vicino a Berlino conosce la magia di questo terreno.

Alberi antichi ed edifici incantati: il passato ti raggiunge qui.

Chiunque abbia mai messo piede sul terreno incantato del sanatorio Beelitz-Heilstätten, sa della
magia di questo luogo. Gli edifici ormai distrutti irradiano ancora oggi
un fascino incomparabile. L'esteso vecchio parco riporta i visitatori più di 100 anni indietro     
nel passato. Natura, storia e architettura si fondono in questo luogo magico,     
creando un'opera d'arte.

Sentiero in cima agli alberi Beelitz-Heilstätten
Sentiero in cima agli alberi Beelitz-Heilstätten © Baum & Zeit

Su tra le cime degli alberi

Nel settembre 2015, sul terreno dell'ex sanatorio femminile per tubercolosi, è stato aperto il primo percorso sulle cime degli alberi del Brandeburgo. Per una lunghezza di oltre 300 metri e a un'altezza di 23 metri, attraversa le rovine del sanatorio ricoperte di alberi. Da una torre panoramica di 36 metri d'altezza si ha una spettacolare vista panoramica sul paesaggio.

Beelitz Heilstätten treetop path
Beelitz Heilstätten treetop path © (c) visumate

Proprio alle porte della capitale tedesca

Oggi è molto gettonato tra chi, nel tempo libero, cerca relax, natura o sport. Alla fine del 19° secolo era completamente diverso. Nell'area forestale di circa 140 ettari sorse, per i berlinesi malati, un sanatorio per la cura della tubercolosi. Nei casermoni sovraffollati di Berlino moltissime persone si ammalavano di tubercolosi e un soggiorno di cura in luoghi con l'aria pulita li avrebbe sicuramente aiutati. Le aree forestali attorno a Beelitz, a soli 50 chilometri dal centro di Berlino, erano perfette per lo scopo.

Come una piccola città

Già nel 1928 il sanatorio fu ampliato. Sulla nuova superficie furono costruiti anche un ospedale per trattamenti chirurgici, una lavanderia e un piccolo centro commerciale con sei negozi: un calzolaio, una cartoleria, un laboratorio di saponi, una panetteria e una sartoria. Ben presto ci fu posto per più di 1.300 pazienti.

Esercito sovietico e RDT

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, il sito è stato rilevato nel 1945 dall'Armata Rossa ed è stato, fino al 1994, il più grande ospedale militare dell'esercito sovietico al di fuori dell'Unione Sovietica. Nel dicembre 1990 è stato ricoverato qui il capo di Stato della RDT Erich Honecker con la moglie. Dal ritiro dell'Armata Rossa nel 1994, l'area è stata abbandonata.

Come arrivare

Con la macchina prendere la A9 Berlino - Norimberga uscita 2 "Beelitz-Heilstätten", oppure la strada provinciale 88. Con il treno regionale linea 7 Berlin - Dessau, circa 1 ora di viaggio fino alla stazione "Beelitz-Heilstätten" e seguire per circa 5 minuti le indicazioni per Baumkronenpfad Beelitz-Heilstätten fino alla "casa del portiere". Con la bicicletta seguire il percorso ciclabile europeo R1 (Calais, Francia - San Pietroburgo, Russia).