Salta al contenuto principale
Quartiere ministeriale Berlino
Quartiere ministeriale © visitBerlin, Foto: Dagmar Schwelle

Tour 46 - Tour in bicicletta nel quartiere Mitte

Politica, storia e cultura

Questo tour in bicicletta comincia all’Adina Apartment Hotel Berlin Mitte, Platz vor dem neuen Tor 6. Dirigetevi verso la Luisenstraße che passa attraverso il centro della piazza e andate a destra. Seguite questa strada fino alla Reinhardtstraße e lì girate a destra. Attraversate la Sprea e proseguite nella Konrad-Adenauer-Straße.

Bundeskanzleramt (Cancelleria federale)

Svoltate a destra nella Otto-von-Bismarck-Straße e proseguite verso il Bundeskanzleramt (Cancelleria federale). L’edificio postmoderno fa parte del Band des Bundes (Fascia della Federazione), al quale appartiene anche il Kanzlerpark, l’area del Bürgerforum (pianificata e non ancora realizzata), la Paul-Löbe-Haus e la Marie-Elisabeth-Lüders-Haus. Andate sulla Paul-Löbe-Allee in direzione del Reichstag.

Edificio del Reichstag

L’edificio del Reichstag è la sede del Parlamento federale tedesco. Costruito nel 1894, venne gravemente danneggiato da un incendio nel 1933 e dai bombardamenti aerei durante la Seconda Guerra Mondiale. Durante la divisione della Germania l’edificio cadde in disuso e nel 1999 venne invece costruita l’impressionante cupola progettata dall’architetto inglese Sir Norman Foster.

Suggerimento: ristorante con giardino sul tetto Käfer
Godetevi una vista mozzafiato sulla capitale, oltre alle gustose specialità tedesche nell’unico ristorante al mondo che si trova in un edificio governativo. Attenzione: è necessaria la prenotazione anticipata e bisogna portare con sé un documento valido!

Brandenburger Tor (Porta di Brandeburgo)

Passate davanti all’edificio del Reichstag sulla destra e svoltate a destra nella Ebertstraße. Dopo pochi metri a sinistra vedrete la Brandenburger Tor (Porta di Brandeburgo). Approfittate dell’occasione di passare attraverso questo monumento famoso, che è il simbolo della riunificazione della Germania: è possibile farlo solo in bicicletta o a piedi. Tornate indietro alla Ebertstraße e svoltate a sinistra.

Denkmal für die ermordeten Juden Europas (Memoriale per gli ebrei assassinati d'Europa)

Proseguite diritti per un pezzo e sulla sinistra vedrete il monumento all’olocausto, il Denkmal für die ermordeten Juden Europas (Memoriale per gli ebrei assassinati d'Europa). Questo monumento, per la cui visita vi consigliamo di prendervi un po’ di tempo, commemora i sei milioni di vittime ebree dell’olocausto.

Service icon
Contenuto editoriale suggerito

Acconsento a visualizzare contenuti caricati da Komoot. Per maggiori informazioni si rimanda alla nostra informativa sulla Privacy.

Fare clic su "Carica contenuto" per caricare una sola volta il contenuto esterno. Per caricare automaticamente tutti i contenuti caricati da Komoot per i prossimi 14 giorni, clicca su "Carica automaticamente i contenuti per 14 giorni"; in questo caso verrà impostato un apposito cookie.

Friedrichstraße

A destra del monumento all’olocausto si trova la Hannah-Arendt-Straße, alla quale svolterete a sinistra. Seguite la strada fino alla Friedrichstraße e curvate a sinistra. La Friedrichstraße è una delle vie più note di Berlino, dove è possibile dedicarsi allo shopping di lusso e provare i ristoranti prelibati. Andate fino a Unter den Linden e lì svoltate a destra.

Unter den Linden

Proseguite attraverso questo imponente viale con gli edifici storici sulla sinistra e sulla destra: passate davanti alla Humboldt-Universität, alla Neue Wache (Nuova guardia), alla Staatsoper (Teatro dell’opera di Stato), al Kronprinzenpalais (Palazzo del Principe Ereditario) e al Deutsches Historisches Museum (Museo della storia tedesca). Attraversate la Sprea: sul lato sinistro si trova il Berliner Dom (Duomo di Berlino).

Berliner Dom (Duomo di Berlino)

Il Berliner Dom (Duomo di Berlino) venne costruito nel 1905 ed era la chiesa più grande della città. Vale la pena di visitare l'interno della chiesa, la cupola imponente e la Hohenzollerngruft (Cripta degli Hohenzollern). Salite inoltre i 270 scalini verso l'esterno della cupola, da dove potrete ammirare una vista sensazionale sulla città e sull’isola dei musei.

Museumsinsel (Isola dei musei)

Proseguite davanti al Duomo sulla via Am Lustgarten e sulla sinistra vedrete la rinomata Museumsinsel (Isola dei musei) con l’Altes Museum (Museo antico). Dietro si trovano il Pergamonmuseum (Museo di Pergamo), il Neues Museum (Museo nuovo), l’Alte Nationalgalerie (Galleria nazionale antica) e il Bode-Museum, ciascuno dei quali merita una visita. Procedete fino alla Burgstraße e quindi svoltate a destra. Attraversate il ramo destro della Sprea e proseguite sopra il ponte, dove svolterete a sinistra.

Hackescher Markt

Proseguite diritti sulla Burgstraße fino a vedere dietro ai ponti della S-Bahn la piazza dell'Hackescher Markt. Attraversate la piazza e la Rosenthaler Straße al semaforo. Proprio di fronte si trovano gli Hackesche Höfe.

Hackesche Höfe

Gli Hackesche Höfe sono un complesso di edifici molto particolare, con otto cortili, che venne inaugurato nel 1906. Ospitano 40 locali commerciali, istituzioni culturali e appartamenti. I numerosi ristoranti e caffetterie vi invitano a prendervi una breve pausa. Sulla via Hackescher Markt andate a destra. Proseguite fino alla Oranienburger Straße e svoltate a destra.

Oranienburger Straße

Proseguite diritti e vi troverete il Monbijoupark sulla sinistra. Se desiderate, potete rilassarvi un po’ in questo parco pubblico. Al centro del parco si trova il Kinderbad Monbijou, un lido per bambini. La Oranienstraße è una via molto amata per trascorrere il tempo libero, con numerose caffetterie e ristoranti. Se proseguite, vedrete la cupola dorata della Neue Synagoge (Nuova sinagoga).

Neue Synagoge (Nuova sinagoga)

La Neue Synagoge (Nuova sinagoga) fu realizzata dagli architetti Eduard Knoblauch e Friedrich August Stüler nel 1866. Nel 1933 un poliziotto coraggioso impedì l’incendio di questo luogo di culto da parte delle SA. Nella Seconda Guerra Mondiale venne però gravemente danneggiata e solo nel 1994 venne ricostruita, contemplandone anche la distruzione. Proseguite ulteriormente sulla Oranienburger Straße fino ad arrivare alla Friedrichstraße. Lì svoltate a destra.

Chausseestraße

Procedete diritti fino a che la Friedrichstraße prende il nome Chauseestraße. Rimanete su questa strada fino a poter svoltare a sinistra nella Invalidenstraße. Dopo alcuni minuti di bicicletta, la Platz vor dem neuen Tor tende verso destra. Al numero civico 6 siete arrivati a destinazione.