Salta al contenuto principale
Sommer im Tiergarten
Sommer im Tiergarten © visitBerlin, Foto: Maxi-Lena Schuleit

Tour 15 - Tour in bicicletta per il centro

dalla City-West alla City-Ost

Questo tour in bicicletta inizia presso l’Hotel Brandies Berlin, Kaiserdamm 27. Attraversate il Kaiserdamm e seguite la pista ciclabile a sinistra in direzione Est. Il Kaiserdamm fu creato nel 1906 per ordine dell’imperatore Guglielmo II. Doveva servire come maestoso viale da utilizzare anche per le parate.

Kaiserdamm

Oggi il Kaiserdamm è un viale molto trafficato. Alcuni portali d’ingresso straordinariamente decorati mostrano il vecchio splendore. Alcuni sono riccamente ornati con figure e allegorie con la funzione di portare fortuna e benedizione ai residenti.

Edifici angolari

Lungo il percorso, dovete assolutamente dare un’occhiata agli edifici angolari di oltre 100 anni. Su richiesta speciale dell’imperatore Guglielmo II, su questi edifici furono costruite delle torri, il cui fine era di adornare il sentiero per cavalli che portava originariamente dallo Schloss Charlottenburg (Castello di Charlottenburg) a Grunewald.

Lietzensee

Questo tour in bicicletta segue sempre il Kaiserdamm e attraversa la strada urbana a scorrimento veloce. Dopo pochi metri vedrete un parco con un lago sulla destra. Il Lietzenseepark con il lago e il parco superano i 16 ettari di grandezza: un’oasi verde nel centro città.

Sophie Charlotte Platz

A sinistra della Sophie-Charlotte-Platz si trova l'ex tribunale penale nello stile dello storicismo. Provate a dare un’occhiata al portale d’ingresso. I tipici lampioni a candelabro del Kaiserdamm sono un residuo dell’era nazista. Furono progettati da Albert Speer, l’architetto di Hitler.

Service icon
Contenuto editoriale suggerito

Acconsento a visualizzare contenuti caricati da Komoot. Per maggiori informazioni si rimanda alla nostra informativa sulla Privacy.

Fare clic su "Carica contenuto" per caricare una sola volta il contenuto esterno. Per caricare automaticamente tutti i contenuti caricati da Komoot per i prossimi 14 giorni, clicca su "Carica automaticamente i contenuti per 14 giorni"; in questo caso verrà impostato un apposito cookie.

Suggerimento: visitate lo Schloß Charlottenburg (Castello di Charlottenburg)
Se sulla Sophie-Charlotte-Platz svoltate a sinistra nella Schloßstraße, procedete direttamente verso lo Schloss Charlottenburg (Castello di Charlottenburg). La Schlossstraße è un viale impressionante. Proprio al centro si vede la torre dello Schloss Charlottenburg (Castello di Charlottenburg). La strada passa davanti a due musei: il Bröhan-Museum e il Museum Berggruen. Attraversate lo Spandauer Damm e siete nel piazzale del castello. Qui potete visitare il castello e i giardini barocchi. Per i ciclisti stanchi, presso il castello c’è una darsena, dalla quale partono i battelli a vapore per il centro storico di Berlino. Naturalmente è possibile ritornare al Kaiserdamm.

Deutsche Oper Berlin (Opera Tedesca di Berlino)

Oltrepassate la Sophie Charlotte Platz andando diritti nella Bismarckstraße. Se seguite la Bismarckstraße, dopo un po’ arrivate alla Deutsche Oper (Opera Tedesca) di Berlino, che si trova sul lato sinistro della strada. Il più grande dei tre teatri lirici di Berlino fu costruito nel 1961.

Ernst Reuter Platz

Seguite la Bismarckstraße fino ad arrivare alla Ernst-Reuter-Platz. Il punto nodale in cui convergevano le strade, che in passato era chiamato “ginocchio”, dal 1953 porta il nome del famoso sindaco di Berlino. Nella piazza oggi si trovano numerosi edifici dell’Università Tecnica di Berlino.

Straße des 17. Juni

Il tour in bicicletta procede esattamente sul lato opposto della Ernst-Reuter-Platz. Lì ha inizio la Straße des 17. Juni, che ricorda la rivolta popolare nella RDT del 17 giugno 1953, un giorno che fino al 1990 fu festa nazionale nella Repubblica Federale di Germania.

Charlottenburger Tor (Porta di Charlottenburg)

Proseguite sempre diritto e passate la Charlottenburger Tor (Porta di Charlottenburg). Questo gioiellino neo-barocco fu costruito nel 1908 unicamente per fini di rappresentanza.

Suggerimento: deviazione per la KPM

Se vi piace la porcellana di prima qualità, non perdete la deviazione per la Königliche Porzellanmanufaktur Berlin (Manifattura Reale della Porcellana). Prima del ponte della S-Bahn, svoltate a sinistra nella Bachstraße. Curvate ancora a sinistra nella Wegelystraße, fino a raggiungere il numero civico 1. Da non perdere: un tè con tazzine originali KPM nella caffetteria direttamente prima delle sale di esposizione e di vendita e le visite guidate, per le quali è necessario prenotarsi telefonicamente.

Großer Tiergarten

Proseguite sulla Straße des 17. Juni attraverso il parco Großer Tiergarten. Il terzo più grande parco urbano della Germania risale al 1527. Dopo che il parco nel dopoguerra venne parcellizzato in orti e gli alberi furono abbattuti per procurare legna da ardere, oggi il Großer Tiergarten si presenta in tutto il suo splendore. È una destinazione popolare e una zona ricreativa per berlinesi e turisti.

Suggerimento: deviazione per lo Zoologischer Garten (Giardino zoologico)

Subito dietro al ponte ferroviario della S-Bahn presso la stazione Tiergarten, svoltate a destra, attraversate il canale artificiale e scoprite uno stretto percorso pedonale e ciclabile che costeggia i recinti degli animali e conduce allo zoo. Già dalla pista potrete scoprire alcuni animali dello zoo.

Siegessäule (Colonna della vittoria)

Proseguite per la Straße des 17. Juni e arriverete direttamente a una rotonda nota come Großer Stern, al cui centro si trova la Siegessäule (Colonna della vittoria). Sulla sommità della colonna si trova la statua dorata che rappresenta la dea della vittoria, denominata anche “Goldelse” (Elsa d'oro).

Suggerimento: scoprite ogni angolo del Tiergarten

Non dovete proseguire sulla Straße des 17. Juni. Naturalmente potete esplorare in bicicletta il Tiergarten, districandovi tra i cespugli a sinistra e a destra. Svoltate a sinistra e potrete dare uno sguardo all'ex Palazzo dei Congressi con il suo tetto futuristico, che ora è la Haus der Kulturen der Welt (Casa delle culture del mondo), il cui soprannome è “ostrica gravida”. Girate a destra e scoprirete il lago Neuer See, i monumenti alla regina Luisa, al re Federico Guglielmo III e al compositore Richard Wagner.

Sowjetisches Ehrenmal (Monumento ai caduti sovietici)

Alla rotonda Großer Stern girate a destra e proseguite il tour sul lato opposto della Straße des 17. Juni. Passate davanti al Sowjetischen Ehrenmal (Monumento ai caduti sovietici), con il quale si commemorano i soldati sovietici caduti nella Seconda Guerra Mondiale. Dietro al monumento si trova un cimitero dei soldati e pedalando ancora un po’ si arriva alla Brandenburger Tor (Porta di Brandeburgo).

Brandenburger Tor (Porta di Brandeburgo)

Attraversate in bici la Brandenburger Tor (Porta di Brandeburgo) e godetevi la sensazione unica di passare attraverso uno dei più importanti monumenti e simboli della Germania. Nelle immediate vicinanze si trova il Reichstag con il Deutscher Bundestag (Parlamento tedesco) e il Regierungsviertel (Quartiere del governo). A destra della Brandenburger Tor (Porta di Brandeburgo) si trova il famosissimo Denkmal für die ermordeten Juden Europas (Memoriale per gli ebrei assassinati d’Europa).

Unter den Linden

Dietro alla Brandenburger Tor (Porta di Brandeburgo) proseguite diritti attraverso l’imponente viale Unter den Linden. Questo viale è presente dal XVII secolo e vi si trovano diversi edifici importanti.

Adlon & Co

Passate davanti all’Hotel Adlon, all’Altes Palais (Palazzo antico), alla Staatsbibliothek (Biblioteca di Stato), alla Humboldt Universität, alla Neue Wache (Nuova guardia), alla Deutsche Staatsoper (Teatro dell’opera di Stato, che attualmente è in restauro), all’Opernpalais (Palazzo dell’opera), al Kronprinzessinnenpalais (Palazzo delle principesse ereditarie) e alla Stadtkommandantur (Sede dei comandanti della città).

Schlossbrücke

Proseguite oltre e vedrete il Deutsches Historisches Museum nella Zeughaus (Armeria), il Lustgarten (Giardino dei piaceri) con l’Altes Museum (Museo antico) e gli altri musei della Museumsinsel (Isola dei musei) quali il Neues Museum (Museo nuovo), Pergamon Museum (Museo di Pergamo), Bode-Museum, Alte Nationalgalerie (Galleria nazionale antica) sullo sfondo e il Berliner Dom (Duomo di Berlino). Attraversate quindi lo Schlossbrücke.

Schloßplatz

Poco dopo lo Schlossbrücke passate davanti a un gigantesco spazio libero. Ai tempi della RDT, qui c’era il Palast der Republik (Palazzo della Repubblica), il cui soprannome era Erichs Lampenladen (Negozio di lampadari di Erich), che fu demolito dopo la riunificazione. Sulla Schloßplatz deve essere ricostruito il Berliner Stadtschloß (Castello di Berlino), che fu fatto esplodere nel 1950.

Alexanderplatz

La Schlossplatz si trova a pochi minuti di distanza dalla Alexanderplatz. Passate davanti al Marx-Engels-Forum, alla Neptunbrunnen (Fontana di Nettuno) e al Rotes Rathaus (Municipio rosso), la residenza ufficiale del sindaco di Berlino.

Fernsehturm (Torre della televisione)

Il punto più importante del giro in bicicletta potrebbe essere la Fernsehturm (Torre della televisione). Abbandonate la bicicletta e con l’ascensore salite sulla piattaforma panoramica con ristorante. Godrete di un fantastico panorama su Berlino e potrete vedere da lassù il percorso che avete fatto.