Salta al contenuto principale
Bode-Museum auf der Museumsinsel
Bode-Museum auf der Museumsinsel © (c) visumate

Tour 12 - Tour in bicicletta nel quartiere Mitte

La molteplicità di Berlino nei luoghi storici

Questo tour in bicicletta comincia dall’Hotel Kastanienhof al numero 65 di Kastanienallee. Tenete la sinistra e seguite la Kastanienallee finché prosegue lungo la ripida Weinbergsweg. Sulla destra si trova il Weinbergspark, noto anche come Volkspark am Weinberg (Parco pubblico di Weinberg).

Weinbergsweg

Scendete lungo la Weinbergsweg fino ad arrivare alla Rosenthaler Platz. Qui un tempo sorgeva la Rosenthaler Tor (Porta di Rosenthal), la sola porta nel muro fiscale e doganale di Berlino attraverso la quale potevano entrare a Berlino le persone di fede ebraica.

Rosenthaler Straße

Sulla Rosenthaler Platz tenendo la sinistra imboccate la Rosenthaler Straße. Il modo più sicuro per attraversare il grande incrocio è tuttavia quello di accompagnare la bici a mano sul passaggio pedonale sul lato opposto della strada e salire di nuovo in sella al semaforo. Da qui pedalate lungo la Rosenthaler Straße e seguitela fino al Spandauer Vorstadt (sobborgo di Spandau) fino all’Hackescher Markt.

Hackescher Markt

L’Hackescher Markt è un punto nodale in cui si incrociano strade, numerose linee di tram e la S-Bahn. Qui si trovano anche gli Hackesche Höfe, rinomati per i loro numerosi cortili dal design artistico con negozi, cinema, varietà, caffè e ristoranti.  

Oranienburger Straße

Proseguite ulteriormente a destra nella Oranienburger Straße. Se avete già fame, potete fare una sosta al ristorante Hasir al numero 4 della Oranienburger Straße. Qui potrete gustare deliziosi piatti della cucina turca-anatolica in un cortile berlinese trasformato in una corte orientale.

Neue Synagoge (Nuova sinagoga)

Pedalate infine accanto al Monbijoupark fino alla Neue Synagoge (Nuova sinagoga). Questa casa di culto ebraico venne aperta nel 1866 e fu risparmiata nella notte dei cristalli del 1938 grazie agli sforzi coraggiosi di un ufficiale di polizia; nel 1943 venne gravemente danneggiata da una bomba di un aereo britannico. Solo nel 1995 l’edificio venne splendidamente restaurato e da allora è nuovamente accessibile al pubblico.

Monbijoustraße e Monbijoubrücke (Ponte di Monbijou)

Tornate indietro per un pezzo sulla Oranienburger Straße, curvate a destra nella Monbijoustraße e percorretela fino allo storico Monbijoubrücke (Ponte di Monbijou). Passando su questo ponte, attraverserete due volte la Sprea e la punta della Museumsinsel (Isola dei musei). Girate a sinistra e proseguite sulla via Am Kupfergraben passando davanti alla Museumsinsel (Isola dei musei).

Suggerimento: godetevi un ottimo caffè sulla punta della Museumsinsel (Isola dei musei)
La caffetteria nel Bode-Museum direttamente sulla punta della Museumsinsel (Isola dei musei) promette un piacere unico in un ambiente unico. Provate e godetevi l’atmosfera fantastica.

Service icon
Contenuto editoriale suggerito

Acconsento a visualizzare contenuti caricati da Komoot. Per maggiori informazioni si rimanda alla nostra informativa sulla Privacy.

Fare clic su "Carica contenuto" per caricare una sola volta il contenuto esterno. Per caricare automaticamente tutti i contenuti caricati da Komoot per i prossimi 14 giorni, clicca su "Carica automaticamente i contenuti per 14 giorni"; in questo caso verrà impostato un apposito cookie.

Museumsinsel (Isola dei musei)

Sulla Museminsel (Isola dei musei) appartenente al Patrimonio mondiale dell'UNESCO, si trovano cinque musei: Pergamonmuseum (Museo di Pergamo), Neues Museum (Museo nuovo), Alte Nationalgalerie (Galleria nazionale antica), Bode-Museum e Altes Museum (Museo antico). Anche il famoso busto di Nefertiti, insieme a innumerevoli tesori della storia culturale, ha trovato la sua nuova casa sulla Museumsinsel (Isola dei musei).

Bodestraße

Seguite la strada fino alla Bodestraße e curvate a sinistra. Attraversate nuovamente la Sprea e passate oltre la parte posteriore dell’Altes Museum (Museo antico). Continuate diritti, oltrepassate il ponte della Burgstraße arrivando sull’altra riva della Sprea e là proseguite a sinistra.

Hackescher Markt

Seguendo la Burgstraße, vedrete sul lato sinistro la parte posteriore della Museumsinsel (Isola dei musei). Svoltate a destra nella Neue Promenade e attraversate la piazza pedonale della stazione “Hackescher Markt” della S-Bahn sulla strada “Am Zwirngraben”. Il nome della strada ricorda le fortificazioni del vecchio muro doganale.

Dircksenstraße

Attraversate la strada An der Spandauer Brücke, proseguite dritto nella Dircksenstraße e seguitela fino a curvare a sinistra nella Rosa-Luxemburg-Straße.

Suggerimento: ristoranti sotto gli archi della S-Bahn
Un piacere speciale: assaporare ottimi cibi e bevande, mentre la S-Bahn sopra di voi scuoterà i tavoli.

Rosa-Luxemburg-Straße

Proseguite diritti attraverso la Rosa-Luxemburg-Straße, che prende il nome dalla famosa politica e attivista per i diritti delle donne Rosa Luxemburg. La Rosa-Luxemburg-Straße conduce direttamente al teatro popolare Volksbühne am Rosa-Luxemburg-Platz.

Volksbühne am Rosa-Luxemburg-Platz

Questo imponente edificio domina la piazza dal 1890; dalla caduta del Muro di Berlino è diretto dal regista berlinese Frank Castorf, che fa sempre notizia per le sue produzioni.

Prenzlauer Berg

Si procede in direzione del quartiere alla moda di Prenzlauer Berg. Svoltate a sinistra passando davanti al teatro Volksbühne e attraversate la Torstraße. Qui inizia la Schönhauser Allee. A questo incrocio si trovava la Schönhauser Tor, uno dei valichi di frontiera del muro doganale di Berlino.

Schönhauser Allee

Rimanete sulla Schönhauser Allee, anche se ora farete un po’ più di fatica a pedalare, perché dovrete scalare il Prenzlauer Berg. Ma non abbiate paura: in tutto sono circa 14 metri di dislivello, che naturalmente sono subito evidenti a Berlino, che altrimenti è piuttosto piatta.

Pfefferberg

Sul lato sinistro potete vedere la Pfefferberg, una ex fabbrica di birra, che viene ora utilizzata per diverse iniziative ed eventi da organizzazioni e circoli culturali. Un luogo affascinante e, nella sua molteplicità, tipico di Berlino.

Suggerimento: assaporate prelibatezze spagnole alla Pfefferberg
Per riprendere le forze con delizie spagnole, non dovete perdervi il Tauro presso la Pfefferberg, Schönhauser Allee 176. Il TAURO consente di gustare specialità gastronomiche spagnole grazie ai suoi bar con cocktail e tapas, ristoranti, aree di degustazione di vini e un negozio di prelibatezze spagnole-mediterranee.

Cimitero ebraico di Schönhauser Allee

Proseguite dritti, superate la Senefelder Platz e il monumento ad Alois Senefelder, l’inventore della litografia, che è considerata la precorritrice della stampa offset moderna. Dopo pochi metri si arriva al Cimitero ebraico di Schönhauser Allee.

Il Cimitero ebraico di Schönhauser Allee è stato utilizzato dal 1827 al 1880 e vi riposano oltre 23.000 berlinesi di fede ebraica. Qui sono sepolte numerose celebrità, come il pittore Max Liebermann e il compositore Giacomo Meyerbeer.

Kulturbrauerei

Se continuate sulla Schönhauser Allee, vedrete presto la torre angolare gialla della Kulturbrauerei. Anche la Kulturbrauerei è una fabbrica di birra. Venne fondata dal farmacista Heinrich Prell e in seguito venne acquisita e ampliata da Jobst Schultheiss. Oggi la Kulturbrauerei è un centro culturale con un grande cortile per eventi, un teatro, un cinema, ristoranti, gallerie d'arte, unità commerciali e molto altro.

Sulla Sredzkistraße svoltate a sinistra nella Choriner Straße. Subito all’angolo successivo (Choriner Straße/angolo Oderberger Straße 61) troverete un'altra perla gastronomica: il ristorante Bogus, nel quale potrete scoprire specialità della cucina russa e siberiana.

Il tour in bicicletta prosegue sulla Choriner Straße fino alla Schwedter Straße, dove svolterete a destra. Dopo pochi metri arriverete alla Kastanienallee; girate a sinistra e tornate al punto di partenza di questo tour.